Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Triathlon, il grossetano Riccardo Ciregia si laurea Ironman a Cervia

GROSSETO – Anche Riccardo Ciregia del Triathlon Grosseto entra ufficialmente a far parte della cerchia degli Ironman, portando a termine a testa alta i suoi primi 3,9 km di nuoto, 180 di bicicletta e la maratona nella tappa italiana di Cervia.

“Questa volta la soddisfazione di percorrere il famigerato tappeto rosso e di sentire l’urlo dello speaker pronunciare il proprio nome è toccata a Riccardo – ha detto il presidente del Triathlon Grosseto Riccardo Casini – Dal momento dell’iscrizione alla gara di Cervia sono passati otto mesi di intensi e faticosi allenamenti lungo le strade e nel mare della Maremma”. Sacrifici, quasi venti chili persi, problemi fisici e, a quattro giorni dalla gara, anche una caduta di bici per Ciregia, ma nonostante le difficoltà incontrate durante il lento e faticoso avvicinamento alla gara, sabato 21 settembre il triatleta di Grosseto è riuscito a concludere a braccia alzate la gara regina del circuito, alla sua prima esperienza sulla massima distanza del trathlon. Grande emozione e gioia negli ultimi chilometri, per un’impresa e un ricordo che rimarranno impressi a lungo in memoria. 

In un’edizione record con circa 7000 atleti provenienti da 98 paesi che si sono sfidati nelle tre differenti distanze dell’Ironman, del 70.3 e del 5150, sostenuto dal tifo della sua società, Ciregia si è lasciato alle spalle paure e tensione accumulate nei giorni precedenti la gara, affrontando la competizione con la determinazione e concentrazione giuste, concludendo la prima prova di nuoto in 1h23’37″; nella seconda frazione, quella ciclistica, con un percorso collinare piuttosto impegnativo, è riuscito ad imprimere un’andatura costante intorno ai 30 km/h chiudendo 180 km in 5h 58’ e 06’’ risparmiandosi negli ultimi chilometri per poi poter affrontare la maratona finale in 4h30’33”, tempo che lo consacra uomo d’acciaio con il tempo complessivo di 12h08’09”, posizionandosi in 1614esima posizione assoluta e 290esimo di categoria M45-49 (nella foto, di Benedetta Testini).

Grandi e sinceri i festeggiamenti del presidente Casini, del tecnico Michelangelo Biondi e dei compagni del Triathlon Grosseto Asd che hanno aiutato Ciregia ad alzare l’asticella delle proprie ambizioni e delle proprie prestazioni, senza mai rinunciare allo spirito di amicizia e di sana partecipazione sportiva che lo hanno sempre contraddistinto.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.