Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La mostra di Goya è un successo: prorogata di due settimane. Ecco quando vederla

GROSSETO – La mostra “Goya in Italia: due capolavori tra luce e ombra” in esposizione al Polo culturale Le Clarisse prosegue fino a domenica 13 ottobre. La chiusura dell’evento era inizialmente in programma per domenica 29 settembre, ma il grande successo ha convinto a estendere l’apertura per altre due settimane.

Viveterna, mettendo a disposizione di Fondazione Grosseto Cultura le tele del maestro aragonese, ha reso possibile la mostra. «È tra gli obiettivi di Viveterna la diffusione di cultura, bellezza e solidarietà – afferma l’amministratore Matteo Felicioni –. Ci occupiamo della progettazione e realizzazione di abitazioni di lusso in località di altissimo pregio della Maremma, e coniughiamo l’attività principale del nostro brand con l’arte e il sostegno ad enti meritori, come la Fondazione dell’Ospedale Meyer di Firenze, cui sono state destinate le somme raccolte in occasione degli eventi collegati alla mostra. La nostra mission però non sarebbe stata del tutto raggiunta se non avessimo permesso agli studenti di ammirare le opere di Goya a Grosseto: grazie alla disponibilità di Fondazione Grosseto Cultura infatti l’esposizione è stata prorogata per consentire alle scuole di visitare la mostra, certi dell’interesse che suscita tra i giovani».

E così al primo piano della struttura gestita da Fondazione Grosseto Cultura, in via Vinzaglio 27, sarà ancora possibile ammirare due dipinti realizzati dal celebre pittore spagnolo: “Iam tandem Italiae fugentes prendimus oras” del 1771, ispirato a un verso dell’Eneide di Virgilio, e “Ritratto di Don Miguel Cayetano Soler” del 1803, uno dei pochissimi ritratti prodotti dall’artista. E non solo. Durante l’esposizione dedicata a Goya sarà visibile anche “La storia del monastero Le Clarisse”, una piccola ma preziosa mostra dedicata alla storia delle Clarisse.

Sono in programma altre due visite guidate, condotte ancora una volta da Mauro Papa, direttore del Polo culturale Le Clarisse: giovedì 3 ottobre e venerdì 4 ottobre, sempre alle 17.30. Occorre prenotarsi chiamando il numero 0564 488069. Negli altri giorni la mostra è aperta tutti i giorni – ad esclusione di lunedì – dal martedì al venerdì con orario 10-13 e 16-19; sabato e domenica ore 10-13 e 17-20. Il biglietto ha un costo di 5 euro (ridotto a 3 euro per i soci di Fondazione Grosseto Cultura). Condizioni particolarmente favorevoli sono previste per le scuole: biglietti d’ingresso a 2 euro per gli studenti, ingresso gratis per il docente (prenotazione obbligatoria).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.