Elezione diretta Capo del Governo: Fratelli d’Italia in piazza per raccogliere le firme

Fabrizio Rossi, FDI: “Il presidenzialismo è un architrave importante della nostra proposta politica. Basta inciuci, devono essere gli  italiani a decidere”. “Per la manifestazione del 19 ottobre a Roma abbiamo previsto pullman da tutta la provincia”.

GROSSETO –  “Inizieremo con sabato 28 settembre, – annuncia Fabrizio Rossi, portavoce provinciale FDI – ad essere con il nostro gazebo sulle piazze della nostra provincia, per raccogliere le firme per l’elezione diretta del capo dello Stato”.

“Partiremo, – commenta l’esponente politico di Fratelli d’Italia – da corso Carducci a Grosseto, con un gazebo in piazza Socci, aperto dalla mattina di Sabato alle 10.00 fino alla sera. Saremo presenti nel cuore pulsante della nostra città, a contatto con i cittadini,  per illustrare la proposta politica della destra italiana”.

“Una proposta, – prosegue Fabrizio Rossi – chiara e seria, che va contro gli inciuci di palazzo a cui purtroppo i politici della sinistra assieme ai cinque stelle ci hanno da tempo abituato. Diciamo fermamente e chiaramente no, all’ennesimo teatrino della politica che proprio in queste settimane ha portato il governo giallorosso, senza essere scelto dal popolo e dagli elettori, a guidare il Paese. Sono oltre cinque anni che assistiamo a questa presa in giro ai danni del popolo italiano, quindi è venuto il momento di dire basta”.

“Sarà aperta ancora la finestra per il tesseramento al partito, poiché in queste settimane sono grandemente aumentate le richieste di iscrizione al nostro movimento, riconosciuto chiaramente quale partito politico serio e coerente, mai pronto ad allearsi con il PD e neppure con il movimento 5 stelle.

“In piazza inoltre, – conclude il portavoce di FDI – raccoglieremo le adesioni per organizzare alcuni autobus per andare alla manifestazione che si terrà a Roma il prossimo 19 ottobre e raccoglieremo quindi le adesioni al partito”.

Commenti