Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Opposizione: «Su Persefone Benini risponde picche a fiori. Penserà la Corte dei Conti a far chiarezza»

FOLLONICA – «“Risponde picche a cuori!”. Benini, fa sempre così quando non sa cosa rispondere» i consiglieri comunali di opposizione Roberto Azzi, Daniele Pizzichi, Massimo di Giacinto, Charlie Lynn, Danilo Baietti e Sandro Marrini, tornao a parlare del premio Persefone dopo la risposta del sindaco, Andrea Benini. «Abbiamo sollevato fondati dubbi sulle cifre spese dell’Amministrazione Comunale per il premio Persefone ed il sindaco replica dicendo che il Summer Festival porta lustro alla città».

«Abbiamo portato date e numeri certi con le quali si è arrivati a patrocinare in maniera per noi anomala il Premio Persefone ed il Sindaco, di fatto, non ha risposto. Beh, stia tranquillo, se Benini non risponde ci penserà la Corte dei Conti a fare chiarezza. Noi, invece, entriamo nel merito delle affermazioni dell’attuale primo cittadino: siamo d’accordo sul fatto che il Summer Festival migliori l’immagine della città, ma questo non costituisce un motivo valido per spendere soldi pubblici con leggerezza».

«Il sindaco ha asserito, inoltre, che a fronte di un investimento per il Comune di circa 100mila euro, il Summer Festival sostiene costi per un milione di euro. Ma noi questo non lo possiamo confermare: abbiamo fatto due accessi agli atti (nel mese di agosto e di settembre per la precisione) e ad oggi il sindaco ed i suoi uffici non ci hanno fornito la documentazione richiesta. Ci fornisca le carte e dopo, serenamente, come sempre, valuteremo se le cifre spese, per entità e qualità, ci sembreranno congrue. Nel frattempo lei ha dichiarato numeri alla stampa senza fornire all’opposizione ed alla città nessuna pezza d’appoggio. Avanti così, con trasparenza!» concludono i consiglieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.