Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Amichevole di lusso fra la Pallavolo Follonica e l’Under 18 del Savino del Bene

FOLLONICA – Match amichevole quello di domani, giovedì sera alle 20,30, al Palagolfo di Follonica fra la padrona di casa Hotel Parrini e l’Under 18 del Savino del Bene. Un appuntamento importante per gli addetti e gli appassionati del volley. L’Under 18 ospite raccoglie infatti le migliori atlete provenienti dalle società della Toscana, che potrebbero avere le qualità tecniche per approdare nella squadra di serie A della società fiorentina. Per il tecnico D’Auge una grossa opportunità di provare schemi e condizione atletica delle sue ragazze dopo diversi giorni di preparazione. Nelle fila del sestetto maremmano fa il suo debutto la Orzenini.

Soddisfatto il presidente della Pallavolo Follonica Fausto Negrini. “Serata importante – ha detto – Si gira pagina e come da programma è un altro passo avanti verso collaborazioni con società professioniste dove abbiamo tutto da imparare per quanto riguarda la crescita del settore giovanile e non solo. Questo è solo il primo di una serie importante di appuntamenti per noi. Ringrazio la Savino del Bene e il loro staff per la loro disponibilità. Ringrazio tutti i miei collaboratori che ogni giorno si prodigano perché tutto funzioni al meglio.”

Della stessa idea è anche il direttore sportivo Alfredo Veltroni, che aggiunge: “Ho voluto portare la Savino a Follonica per far vedere la pallavolo e il modo di lavorare che io prediligo. Mi piace credere nei giovani ed investire le risorse per la loro crescita. Spero che anche nella città del golfo si riesca ad arrivare a questo. Abbiamo iniziato costruendo la squadra di serie C con un’età media di 20 anni. Tutti sanno della mia collaborazione con la società fiorentina e spero che in futuro si possa avere una collaborazione ancora più stretta. La Pallavolo Follonica potrebbe diventare il loro punto di riferimento per la zona del basso Tirreno. Sono curioso e orgoglioso di vedere nella formazione fiorentina due atlete grossetane Sara Biagioli e Giulia Corridori, a me molto care sperando che possano essere di esempio per altre giovani atlete del volley”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.