Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Amiata: arriva la Transitalia Marathon, l’evento mototuristico che promuove i territori

SANTA FIORA – L’evento internazionale mototuristico Transitalia Marathon nell’edizione 2019 passerà da Santa Fiora sabato 28 settembre con l’arrivo di oltre 300 centauri, che attraverseranno il ponte per effettuare una sosta in piazza Garibaldi a partire dalle 10. Dopo l’accoglienza ufficiale da parte delle istituzioni, i partecipanti alla Transitalia riceveranno in omaggio un kit di presentazione con la brochure turistica sul territorio comunale.

Transitalia Marathon è l’appuntamento più importante del calendario Adventouring della Federazione Internazionale Motociclistica (FIM), che nel 2019 prevede la massiccia partecipazione di mototuristi provenienti da 16 diverse nazioni, compresi tour operator e giornalisti accreditati, della stampa e media internazionali, al seguito dei centauri. Un’unica compagine, senza distinzione tra campioni del mondo, professionisti e semplici appassionati che insieme percorrono chilometri di strada trovando ristoro nei comuni che li accolgono.

Dietro tutto questo c’è una grande macchina organizzativa: il lavoro di oltre un anno degli organizzatori si concretizza nei 4 giorni della Transitalia, garantendo un evento unico nel suo genere in Europa, itinerante e turistico, con la formula di navigazione in stile Rally.

La manifestazione Transitalia Marathon nasce dalla volontà di incrementare il turismo motociclistico in Italia, da parte di utenti di tutto il mondo, facendo conoscere la bellezza degli itinerari più insoliti del nostro Paese e mostrando la parte più nascosta, ma affascinante, quella capace di suscitare meraviglia in chi la scopre.

“Il Comune di Santa Fiora accoglie con grande interesse ed entusiasmo questa manifestazione di richiamo internazionale. – afferma il sindaco Federico Balocchi -. Sono convinto che i motociclisti, italiani e stranieri, e lo staff al loro seguito, avranno modo di apprezzare la bellezza del nostro comune per poi tornare a visitarlo in altre occasioni. Per chi volesse sentire il rombo dei motori, ricordiamo che l’arrivo nel centro storico è previsto dal ponte a partire dalle 10″.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.