Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gustatus torna con tante novità: 10 ristoranti dedicati allo street food fotogallery

ORBETELLO – «Un’edizione profondamente rivista, innovativa e coinvolgente di Gustatus – || senso del gusto animerà Orbetello dal 30 ottobre al 3 novembre» così è stata presentata questa mattina, al ristorante i Pescatori, l’edizione 2019 della manifestazione dall’assessore al turismo lagunare Maddalena Ottali, intervenuta in conferenza stampa insieme alla dirigente comunale Elena Guarino, a Carlo De Simoni, presidente del consorzio Welcome Maremma, e ad Alessandro Schiatti, socio fondatore di “I love Italian food” network che ha collaborato all’organizzazione.

«Una vetrina consolidata a livello internazionale per i profumi, i sapori e le tradizioni della Maremma – spiega Ottali – che vive quest’anno la propria 14^ edizione e si arricchisce di nuove collaborazioni: l’organizzazione è di nuovo a cura del Comune di Orbetello e del Consorzio degli operatori turistici Welcome Maremma, a cui si affiancano I Love Italian Food, network e associazione culturale no profit che promuove e difende la vera cultura enogastronomica italiana nel mondo, e Kaiti expansion, agenzia di marketing e comunicazione che si occupa di promuovere l’immagine e i valori di numerose aziende ed enti pubblici. In cinque giorni di eventi e proposte verrà celebrato “il senso del gusto”, attraverso eccellenze e tradizioni». A Orbetello, località unica per la sua ricchezza storica, ambientale e culturale, cuore della Maremma, nei cinque giorni della manifestazione convergeranno sapori, profumi e colori capaci di attrarre turisti e appassionati da tutta Italia e anche dall’estero. Perché oggi più che mai cibo di qualità, cultura e promozione del territorio, insieme, rappresentano un asset economico di forza straordinaria».

Nel centro storico di Orbetello troveranno spazio i principali punti di interesse dell’evento, a partire da un’area dedicata allo Street Restaurant d’eccellenza con la collaborazione dei ristoratori locali «L’enoteca sarà gestita dal consorzio Welcome Maremma – chiarisce De Simoni – ma, da quest’anno, non sarà somministrato cibo, ma sarà possibile solo degustare vino. Il bicchiere resta ma diventa un gadget, gli assaggi saranno offerti dai singoli banchi del mercato dei sapori e, nell’area spettacoli, sarà possibile prenotare visite guidate per la degustazione dei vini che saranno “raccontati” dagli esperti. All’enoteca si sostituiscono 10 ristoranti dedicati allo street food».

Novità importanti anche per tutta la parte che riguarda l’intrattenimento di Gustatus 2019 «che è stata – spiega Schiatti – elaborata da un comitato scientifico composto da Emiliano Lombardelli e Alessandro Martellini, entrambi chef maremmani, Luca Terni, maremmano, eletto per il terzo anno consecutivo miglior macellaio d’Italia, Gloria Faragli e Gabriella Orlandi direttrici, rispettivamente, di Confesercenti e di Confcommercio, da Paolo Degli Innocenti, direttore di Clodia, la società che gestisce i negozi Conad di Grosseto, e da Pierluigi Piro, presidente della cooperativa i Pescatori di Orbetello».

«Il programma di Gustatus 2019 – aggiunge Schiatti – prevede Show cooking con chef del territorio e nazionali, per valorizzare al meglio i prodotti maremmani con ricette tradizionali e rivisitate, incontri enogastronomici con aziende del territorio e specialisti del settore alimentare per trattare temi legati all’agroalimentare tipico e raccontare i prodotti del territorio. Ci saranno anche laboratori per bambini per raccontare anche ai più piccoli la Maremma, e Food tour che permetteranno di conoscere da vicino aziende della zona scoprendone i segreti della produzione. Inoltre sarà proposta ai visitatori l’opportunità unica di un Aperitivo in laguna sul battello Remus ei pescatori della cooperativa di Orbetello. Ci sarà una grande area espositiva per degustare e acquistare i migliori prodotti del territorio, un’area spettacoli, l’area degustazione per conoscere e assaporare i vini locali».

«Gustatus vedrà la partecipazione di tante aziende che rappresentano il meglio della produzione agroalimentare del territorio maremmano – dice ancora Ottali – anche perché è atteso l’arrivo non soltanto di appassionati del buon cibo e del buon vino, ma anche di operatori del settore, sempre attenti alla selezione di produttori di nicchia e di altissima qualità. Sulla scorta dell’Orbetello Book Prize, si terranno anche presentazioni di libri di chef famosi o che raccontano il cibo e, inoltre, piazza Cortesini si trasformerà nella piazza dell’olio dove ci sarà la bruschetteria dedicata alle degustazioni»

«La giornata del 30 ottobre – anticipano in conclusione gli organizzatori – sarà dedicata in esclusiva proprio agli operatori, con le aziende locali che avranno l’occasione di incontrare buyer della grande e media distribuzione, operatori di servizi catering, addetti del settore alberghiero e della ristorazione. Una giornata che sarà ricca di opportunità di incontro, per la costruzione di nuove partnership e la valorizzazione dei grandi prodotti maremmani. Dalla sera del 30 ottobre al 3 novembre, le giornate saranno aperte a tutto il grande pubblico, per questa vetrina internazionale che si svilupperà tra eventi, degustazioni dei migliori cibi e vini, in un territorio conosciuto e rinomato a livello mondiale».

Per informazioni è possibile contattare info@gustatus.it, info@welcomemaremma.travel, tel. 0564 861426.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.