Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Puliamo il mondo: anche Follonica aderisce. «Così i più piccoli imparano a rispettare l’ambiente»

FOLLONICA – In questi 26 anni la campagna Puliamo il Mondo ha coinvolto 15 milioni di volontari e 40mila località e sono state ripulite ben 100mila aree dai rifiuti. L’iniziativa, di carattere nazionale e promossa da Legambiente, si svolgerà dal 20 al 22 settembre in tutta Italia.

Nell’ambito del calendario promosso da Legambiente, molti Comuni, Anbi Toscana, i Consorzi di Bonifica e numerose associazioni sostengono l’iniziativa. Il Comune di Follonica e il Consorzio 5 Toscana Costa, da sempre attenti alle tematiche che riguardano la salvaguardia dell’ambiente, hanno deciso di condividere questo impegno: l’appuntamento è per venerdì 20 settembre alle 8.30 nel parco della Petraia, quando tre classi dell’Istituto comprensivo Leopoldo II di Lorena (la VA e la VB della scuola primaria Buozzi e la IB della scuola secondaria Bugiani) e due classi dell’Istituto comprensivo 1 (la ID della scuola secondaria Pacioli e una classe della scuola primaria Calvino), parteciperanno all’iniziativa, rimuovendo da eventuali rifiuti alcune zone verdi di Follonica (aree verdi tra il Parco Centrale e Senzuno) lungo l’asta del Torrente Petraia fino al suo sbocco in mare.

“I corsi d’acqua pubblici sono le aree da cui è possibile avviare una sensibile riduzione di materiali che poi finiscono in mare – spiega il presidente del Consorzio Giancarlo Vallesi – e per questo oltre all’azione quotidiana del Consorzio che toglie i rifiuti più grandi nel corso dei propri interventi di manutenzione e sistemazione è fondamentale la consapevolezza e il coinvolgimento di tutti, in particolare per le nuove giovani generazioni, perché si possa davvero invertire la rotta e dare un futuro migliore al nostro pianeta. Partecipando a iniziative promosse in modo coordinato e costruttivo come quella di oggi si evidenzia la sinergia degli Enti presenti sul territorio per la salvaguardia dell’ambiente”.

All’iniziativa, coordinata dall’assessore all’Ambiente Mirjam Giorgieri, parteciperà tutta la Giunta comunale.

“Esprimo soddisfazione – dichiara il sindaco di Follonica Andrea Benini – per l’attività promossa e per la collaborazione rivolta a ripulire le aree da eventuali rifiuti tra cui le plastiche che troppo facilmente vengono gettate incautamente dove capita senza valutare il danno ambientale conseguente. Un insegnamento per i più piccoli che ci auguriamo riescano a far propria la consapevolezza e a tramandare ai loro compagni e ai loro genitori che il primo rispetto per sé stessi e per chi ci sta vicino è proprio rispettare l’ambiente nel quale viviamo, il suo prezioso ecosistema, le sue risorse, le sue peculiarità”.

“Come ogni anno – aggiunge l’assessore all’ambiente Mirjam Giorgieri – aderiamo con convinzione a Puliamo il Mondo perché crediamo che la sostenibilità sia un valore da coltivare insieme alle nuove generazioni. Capire quanto sia più faticoso pulire che lasciare pulito è il primo passo verso un nuovo modo di approcciarsi all’ambiente che ci circonda, più rispettoso e lungimirante. L’impegno congiunto con le scuole proseguirà con i percorsi di educazione ambientale che prenderanno avvio a breve e con il proseguimento del progetto “Follonica Plastic Free” che ha portato le nostre scuole ad azzerare la presenza di plastica monouso già dallo scorso anno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.