Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il destino di Benini “appeso” al Tar. «Continuo a lavorare, rispetto ruolo dei giudici»

FOLLONICA – “Continuerò con il lavoro quotidiano e l’impegno che ho speso in questi anni a fianco e per la comunità follonichese”. Queste le prime dichiarazioni del sindaco Andrea Benini dopo la sentenza del Tar che ha disposto il riconteggio delle schede della sezione 17.

«Ho massimo rispetto del ruolo e dell’autorevolezza dei giudici del Tar della Toscana, che credo abbiano disposto questo ulteriore approfondimento per poter assumere una decisione definitiva in merito alle elezioni di maggio. Il riconteggio dei voti di una o più sezioni era una delle opzioni possibili e non sono sorpreso dalla decisione dei giudici, ma resto convinto che al termine delle operazioni di verifica si confermerà il risultato di maggio»».

«Come aveva avuto modo di dire pubblicamente anche il candidato sindaco Di Giacinto in un comunicato di questa estate, la giunta e il sindaco sono pienamente legittimati ad operare ed è ciò che faremo in attesa del 17 dicembre: lavorare per Follonica e per i follonichesi. Non credo che da oggi riparta una nuova campagna elettorale che, nei fatti, non sarebbe giustificata dalla decisione del Tar. Credo, invece, che questi mesi saranno all’insegna del confronto con i cittadini sulle sfide che affronteremo insieme nei prossimi anni. Penso all’avvio del nuovo Piano operativo, che porteremo in consiglio comunale nelle prossime settimane e che disegnerà la Follonica del futuro, o al completamento dell’iter per porre la prima pietra delle scuole del Polo scolastico al Parco Centrale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.