Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Run of Colors evento clou dell’Aipamm Day: obiettivo mille partenti. Ecco come iscriversi

GROSSETO – Quinta edizione dell’Aipamm Day sabato 21 e domenica 22 settembre a Grosseto, organizzata dall’associazione Aipamm che si occupa di divulgare la conoscenza delle malattie mieloproliferative tra pazienti e medici.

Un grande evento non solo di sport reso possibile anche grazie al patrocinio del Comune di Grosseto, della Provincia di Grosseto e della Regione Toscana, in collaborazione con Conad del Tirreno, Tiemme Toscana mobilità, Banca Tema, Avis, Uisp, Admo, Grosseto in campo, ANPAS, Mosaico del Volontariato, Decathlon, Ascom Confcommercio, Rete Ivo.
Quest’anno la volontà è quella di dare, oltre alla giornata di festa e puro divertimento, un servizio alla cittadinanza; una giornata di prevenzione sanitaria con uno screening cardiologico gratuito e la misurazione di pressione arteriosa e indice glicemico, effettuato nel parco Giotto a partire dalle ore 10 di sabato.
“È sempre un onore ospitare nella nostra città una manifestazione importante come l’Aipamm Day – afferma Fabrizio Rossi, assessore allo Sport del Comune di Grosseto – l’evento è una gioiosa occasione che coniuga svago e divertimento con l’attenzione alla salute e alla prevenzione; un’opportunità unica per tutta la città di Grosseto e soprattutto per gli amanti dello sport che potranno ritrovarsi nella cornice del Parco Giotto, per trasmettere un grande e colorato messaggio di solidarietà a chi ogni giorno combatte contro le sofferenze della malattia.”
La Run of Colors dell’edizione 2018 ha registrato quasi 700 iscritti, in un contesto di festa e colori che mai si è visto a Grosseto. L’edizione 2019 si prospetta ancora più colorata, con l’inserimento di molte sorprese colorate a disposizione dei partecipanti.
Sulla Run of Colors 2019 che si svolgerà domenica 22 alle 11.30 al Parco di Via Giotto si è concentrata l’attenzione di Federico Loffredo, coordinatore di Aipamm Toscana. “La novità assoluta di quest’anno è il Color Party. Ogni anno abbiamo inserito qualcosa di nuovo, interessante, coinvolgente al quale tutti possono sempre partecipare. Il color party chiuderà la Run of Colors in una nuvola di colore sulle note di due band grossetane che si alterneranno sul palco. Puntiamo ad avere almeno 1000 iscritti: sarebbe un sogno che si realizza”.
Domenica alle 9 si terrà la quinta edizione della gara competitiva Aipamm Run Memorial Giancarlo Rossi. Alle 11 si apriranno gli stand gastronomici Maremma Street Food in collaborazione con Ascom Confcommercio. Alle 11.30 partirà la Run of Colors.
Per tutta la giornata di sabato e domenica Admo sarà presente con il Match It Now, campagna di sensibilizzazione e arruolamento alla donazione del midollo osseo. Presenti anche Avis e Anpas che allestirà una postazione di protezione civile e una postazione 118 ove saranno effettuati gli screening gratuiti.
Per iscriversi alle gare ci sono diverse possibilità: ci si può rivolgere al negozio Running42 in via Sauro 106 a Grosseto, telefono 0564-491615, al negozio Decathlon presso il centro commerciale Maremà in via del Commendone a Grosseto, telefono 0564- 450855, è possibile iscriversi direttamente al parco, a partire dalle ore 9 al gazebo Aipamm o compilando la scheda di iscrizione on line presente sul sito www.aipammday.it/iscriviti.

 
AIPAMM ODV – Associazione Italiana Pazienti affetti da Malattie Mieloproliferative è nata nel 2012 a Pavia con l’obiettivo di aumentare le opportunità di ricerca scientifica sulla causa e la cura della mielofibrosi supportando la formazione di giovani ricercatori, di divulgare la conoscenza della malattia fra i pazienti e i medici, e promuovere un’assistenza adeguata ai malati e alle loro famiglie. L’Associazione si propone di perseguire tali finalità valorizzando le reti di ricerca italiana ed europea già operanti, ovvero il RIMM (Registro Italiano della Mielofibrosi con Metaplasia mieloide), coordinato dal Laboratorio di Epidemiologia Clinica/ Centro per lo Studio della Mielofibrosi della Fondazione IRCCS Policlinico S. Matteo di Pavia, la “MPD Foundation”, una organizzazione negli Stati Uniti che si occupa di pazienti con malattie mieloproliferative croniche, il consorzio LeukemiaNet, una rete di ricerca europea sulle malattie ematologiche maligne finanziata dalla Unità Europea e l’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie).

 

IL PROGRAMMA
Sabato 21 settembre – PARCO VIA GIOTTO GROSSETO
Dalle 10.00
Screening cardiologico gratuito a cura della Pubblica Assistenza di Sassofortino: Elettrocardiogramma, misurazione pressione, controllo glicemia
Inizio Match It Now Admo per informazioni alla donazione del midollo e tipizzare i nuovi donatori.
Dalle 14.00
Apertura stand iscrizioni e ritiro pacchi gara e kit Aipamm Run e Run of Colors
Sport e attività a cura di Decathlon
Ore 20.30
Musica live: Esibizione degli allievi del Clan della Musica School
Stand con panini e Stand birra artigianale
Domenica 22 settembre – PARCO VIA GIOTTO GROSSETO
8.30: Apertura stand iscrizioni e ritiro pacchi gara e kit Aipamm Run e Run of Colors
9.00: Partenza Quinta Edizione della gara competitiva Aipamm Run Memorial Giancarlo Rossi.
10.30: Zumba Fitness con la Zin Isabelle Corti
11.30: Partenza The Run of Colors & Aipamm Color Party
14.30: Animazione per grandi e piccini con Ciccialsugo con il Ciccialsugo Color Power Party
15.30: Torneo di calcio a 5 pulcini anno 2010/2011 a cura della A.S. Sauro.
Nel parco, per tutte le giornate, attività delle associazioni sportive e sponsor presenti, stand espositivi e stand della birra sempre aperto.
Per le gare iscriviti su: www.aipammday.it oppure presso:
– Running 42 • Via Sauro 106 – Grosseto – Decathlon • C.C. Maremà – Grosseto
C.F. 96062180185 – Tel. 338/1440987 aipammtoscana@gmail.com – www.aipammday.it
IL PERCORSO

Partenza di fronte alle tribune del parco Giotto, dopo circa poco più di metà giro uscita dallo scivolo su via Cimabue e ci si dirige verso la ciclabile. Si svolta in via Arcidosso e si arriva all’ingresso della ciclabile, si prosegue sulla pista ciclabile sempre a dritto fino alla seconda deviazione verso la via del querciolo. si entra in via del querciolo e sullo slargo dove c’è anche la fontanella troveremo il punto di ristoro di metà percorso. Si prosegue su via del querciolo fino a raggiungere nuovamente lo sbocco sulla ciclabile che ci riporta in città. Si rientra dunque su via arcidosso, si arriva all’uscita della via e si svolta a sinistra rientrando su via Cimabue “contromano”. Si prosegue su via Cimabue fino allo scivolo per il rientro nel parco Giotto. Ultimo chilometro veloce.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.