Grossa e rara tartaruga si impiglia nelle reti di un pescatore, ma è morta

MARINA DI GROSSETO – Ritrovata stamani una grossa tartaruga della rara specie Chelonia mydas, o tartaruga verde, nelle reti da pesca di un pescatore di Marina di Grosseto.

L’esemplare purtroppo era morto ma è stato recuperato per l’Osservatorio toscano per la biodiversita della Regione Toscana dal Centro di recupero tartAmare che lo ha consegnato a Universita degli studi di Siena che lo analizzerà con Istituto zooprofilattico di Pisa e verranno eseguite anche indagini genetiche.

Il dato è molto interessante perché è il terzo esemplare di questa specie, piuttosto rara nei nostri mari, recuperato quest’anno: due tartarughe erano morte mentre una era viva ed è stata rilasciata lo scorso giovedì dal team di TartAmare presso la spiaggia delle Marze a Marina di Grosseto.

Commenti