In uscita “L’ultimo Gnomo”, il libro della scansanese Patrizia Francia

Più informazioni su

SCANSANO – Da settembre in libreria, Patrizia Francia, originaria di Scansano, narra l’incontro con “L’ultimo Gnomo” Sigmund, depositario di conoscenze antiche dei boschi e del territorio impoverito delle sue grandi risorse di flora e fauna a causa di uno sfruttamento eccessivo da parte degli uomini.

“L’ultimo Gnomo di Patrizia Francia è un magico viaggio nel mondo degli gnomi, nel quale si evocano sogni, facendo entrare i piccoli (e grandi) lettori in un mondo fatato in cui tutto è possibile. Una fiaba capace di ispirare l’immaginazione ma anche di veicolare importanti messaggi quali l’amicizia, il rispetto e il profondo legame con il mondo naturale e animale del bosco, descritto con tale delicatezza e amore da infondere nel lettore il massimo rispetto verso la terra e gli altri esseri viventi.

La giovane protagonista di questa delicata fiaba si inoltra nel bosco seguendo le indicazioni di un vecchio libro: ” Avevo letto qualcosa dello Gnomo su un vecchio libro trovato in soffitta: si parlava del bosco e della grande quercia dello Gnomo, di lui che sapeva tante storie…”. Trovata la quercia adornata alla base da una porticina, viene fatta accomodare da uno scoiattolo e magicamente anche lei diventa piccolissima varcando quella soglia magica nella quale l’attende Sigmund, l’Ultimo Gnomo. “Era proprio uno gnomo: altezza gnomo, testa grande, occhi scuri e ridenti, che però avevano la profondità del tempo…”.

Patrizia Francia è nata a Scansano, dove ha frequentato le scuole elementari e medie. Diplomata all’Istituto magistrale Rosmini di Grosseto, si è trasferita a Siena, dove vive tutt’ora con suo marito. Ha due figli e quattro nipoti. Ha scritto tre libri dedicati a Scansano e ai personaggi del luogo, una fiaba e diverse poesie.

Più informazioni su

Commenti