Sconti nei negozi per gli utenti della Chelliana. Ecco come aderire

GROSSETO – La biblioteca comunale Chelliana si unisce ai commercianti del centro in un sodalizio all’insegna della cultura e dell’economia. È infatti pubblicato un avviso per la stipula di convenzioni a titolo gratuito con esercizi commerciali finalizzate a offrire agli utenti della biblioteca sconti, promozioni esclusive e agevolazioni sull’acquisto di beni e servizi.

All’iniziativa possono aderire tutti gli operatori economici interessati che abbiano una sede operativa nel territorio del comune di Grosseto. Dopo la stipula della convenzione, per concedere gli sconti e le agevolazioni concordate, l’operatore commerciale potrà accertare l’effettiva iscrizione del soggetto richiedente come utente della Chelliana attraverso la presentazione da parte dello stesso della tessera rilasciata dalla biblioteca.

Le agevolazioni sono personali, cioè utilizzabili esclusivamente dagli utenti in possesso della tessera alla biblioteca. La convenzione avrà validità un anno dalla data della sottoscrizione e potrà essere rinnovata o revocata con accordo tra le parti.

Tutti gli operatori economici che aderiranno all’iniziativa saranno inseriti in un elenco che verrà aggiornato periodicamente e pubblicato sul sito web del Comune di Grosseto e potranno rendere pubblica l’adesione mediante esposizione nel punto vendita di relativo materiale pubblicitario.

“Il centro storico da vivere e valorizzare – dice il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna – rimane una delle priorità di questa amministrazione. Per questo mettiamo in campo strumenti, risorse e iniziative varie mirate a dare slancio e vitalità al cuore del capoluogo. E lo facciamo come singola istituzione e anche in stretta collaborazione con il tessuto sociale e imprenditoriale cittadino, che ringraziamo per averci dato fiducia nei progetti che fino a oggi abbiamo proposto”.

“Questa convenzione vuole promuovere la conoscenza e l’accesso ai servizi bibliotecari della Chelliana, finalmente tornata nella sua sede storica – spiegano il vice sindaco e assessore alla Cultura, Luca Agresti, e l’assessore alle Attività economiche, Riccardo Ginanneschi – e allo stesso tempo vuole dare impulso alle attività economiche presenti sul territorio comunale, stimolando la domanda dei consumatori”.

Sul sito del Comune, nella Home page, sezione “Novità”, si può scaricare tutta la documentazione. Per ogni informazione è comunque possibile rivolgersi alla responsabile della biblioteca, Anna Bonelli, a Palazzo Mensini, in via Mazzini, 36, oppure si può inviare una e-mail all’indirizzo anna.bonelli@comune.grosseto.it, o telefonare al 0564/488050.

Commenti