Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Forza Italia: «Ancora disagi al pronto soccorso, ma la Regione tace»

MASSA MARITTIMA – “Negli ultimi mesi tante chiacchiere, ma nessuna risposta, né, tanto meno, progetti concreti per agevolare l’accesso dei pazienti al pronto soccorso”. A parlare è Sandro Marrini, coordinatore provinciale di Forza Italia, riguardo all’ospedale di Massa Marittima.

“Nel gennaio scorso, il nostro capogruppo in Regione Maurizio Marchetti ha presentato un’interrogazione in merito alla carenza di personale all’interno del pronto soccorso del nosocomio massetano, ma ad oggi l’assessore regionale alla Sanità Stefania Saccardi, nonostante tanti proclami, forse dettati dalle recenti elezioni europee, non si è degnata di dare una risposta scritta – continua Marrini -. Specialmente nel periodo estivo, la struttura è gravata da un alto numero di accessi, dovuti all’aumento delle presenze turistiche nelle Colline metallifere, ma gli spazi insufficienti, le strumentazioni inadeguate e lo scarso numero di infermieri fanno sì che i disagi per i pazienti siano innumerevoli quanto intollerabili”.

“La Asl ha investito recentemente oltre 700mila euro per realizzare un poliambulatorio al primo piano dell’ospedale massetano – prosegue il coordinatore provinciale di Forza Italia -. Niente da eccepire su questo intervento, che dovrebbe garantire un potenziamento dei servizi per i cittadini. Ma quello che lascia perplessi è che, a fronte di questo impegno economico, l’azienda sanitaria non prenda mai in considerazione i problemi cronici relativi al pronto soccorso”.

“Sappiamo che i problemi della sanità sono tanti, ma riponiamo comunque la nostra fiducia in Monica Calamai, nuova direttrice del presidio ospedaliero massetano – conclude Sandro Marrini -. In passato, infatti, ha più volte dimostrato capacità di lettura critica delle questioni più rilevanti e rapidità di intervento, coniugata ad un’elevata abilità nel risolvere problematiche scottanti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.