Barca con motore in avaria: soccorsa dalla Guardia costiera

PUNTA ALA – È stato il comandante dell’imbarcazione ad accorgersi che qualcosa non andava a contattare i familiari che a loro volta hanno chiamato la Guardia costiera. L’imbarcazione con il motore in avaria si trovava nel tratto di mare tra l’Isola d’Elba e la Corsica, con due persone a bordo.

Immediato l’intervento della Capitaneria di Livorno che ha inviato una motovedetta da Pianosa.  A causa delle avarie occorse all’unità da diporto, che era in grado di navigare con un solo motore, i militari hanno scortato il natante in difficoltà fino al golfo di Lacona dove ha potuto trascorrere la notte in sicurezza alla fonda.

Durante le prime ore della mattina del 26 agosto, sotto il costante controllo e monitoraggio della sala operativa della Guardia costiera di Portoferraio la barca ha ripreso la navigazione dal golfo di Lacona per giungere in tarda mattinata, in totale sicurezza, presso l’approdo turistico di Punta Ala.

Commenti