Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La rapina investendola e passandole sopra con la bici. In carcere scippatore seriale

GROSSETO – Rapine, scippi, furti con strappo. È lungo il “curriculum” di un uomo di 53 anni, italiano, finito in carcere dopo un’indagine della Squadra mobile coordinata dalla Procura della Repubblica. L’uomo è stato arrestato oggi con l’accusa di rapina, tentata rapina aggravata, furto e tentato furto con strappo e infine lesioni.

La mattina del 13 agosto, in via Oberdan, a Grosseto, l’uomo si è impossessava della borsa di una signora dopo averla fatta cadere a terra investendola con la bicicletta e causandole delle lesioni. Nel pomeriggio dello stesso giorno il ladro era entrato in azione in via Scrivia dove aveva strattonato un’altra donna, facendola cadere a terra e causandole una frazione ossea cercando di impossessarsi della borsa che la donna teneva nel cestino della bicicletta, senza riuscirci solo perché la borsa si era incastrava nel cambio del manubrio.

Il 14 agosto un altro tentativo in via Ximenes, sempre a Grosseto: il rapinatore ha cercato di strappare un borsello dalle mani di una donna e poco dopo, in via Bengasi, è riuscito invece a scippare la borsa di una donna, dovendo rinunciare solo per l’intervento di un passante. Risalendo indietro nel tempo, sino al 25 luglio, l’uomo è accusato anche di aver strappato dal collo di una donna la catenina d’oro, in via Clodia. L’uomo si trova in carcere a Grosseto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.