Omicidio di Filare, fermato un uomo. È un maremmano di 45 anni fotogallery

Più informazioni su

GAVORRANO – Un uomo di 45 anni è stato fermato per l’omicidio del Filare. Si tratta di un uomo di Scarlino con precedenti per droga, «ritenuto autore materiale dei reati» come scrivono i carabinieri del Nucleo investigativo che stanno conducendo le indagini.

L’Arma parla di «univoci e concordanti indizi di colpevolezza» a carico dell’uomo ritenuto colpevole dell’omicidio di Jarmouni Buazza, 25 anni, marocchino, e del ferimento del connazionale 19enne Eljamouni Rahhal avenuto pochi giorni fa nel comune di Gavorrano.

La Procura di Grosseto ha emesso un decreto di fermo di indiziato di delitto nei confronti dello scarlinese. L’uomo è stato arrestato ieri a Follonica dai carabinieri del Comando Provinciale di Grosseto e trasferito in carcere a Grosseto a disposizione dell’autorità giudiziaria. Le indagini hanno chiarito che il delitto è maturato nel contesto dello spaccio al dettaglio di stupefacenti. Il movente e l’esatta dinamica sono in corso di completa ricostruzione in queste ore.

Più informazioni su

Commenti