Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ubriaco alla guida: limite di velocità superato di 67 chilometri orari «Ho bevuto ieri sera» si giustifica

Più informazioni su

ALBINIA – Un uomo di 35 si è visto ritirare la patente dalla Polizia stradale di Grosseto dopo che è stato trovato ubriaco alla guida mentre procedeva a 157 chilometri orari, 67 chilometri oltre il limite consentito. L’uomo, residente a Sesto Fiorentino, stava sfrecciando al volante della sua Bmw nella zona dei campeggi di Albinia, nel comune di Orbetello, lungo un rettilineo che stava percorrendo per tornare a Porto Ercole, dove sta trascorrendo le vacanze. La strada era libera e l’uomo, convinto di farla franca, ha pigiato sull’acceleratore superando il limite dei 90 chilometri orari.

Non poteva immaginare che, alla fine del rettilineo, si era piazzata, munita di telelaser, una pattuglia della polizia del distaccamento di Orbetello, proprio perché quello è un tratto ad alto rischio, con il guard-rail che si interrompe in più punti ed è perenne la tentazione di dare gas. Il conducente, seppure fosse ancora mattina, aveva bevuto troppo, con un tasso alcolemico pari a 1,10 g/l. Ha provato a giustificarsi dicendo di avere bevuto qualcosa la sera prima.

Gli investigatori, oltre a denunciarlo per guida in stato di ebbrezza e multarlo con oltre 500 euro per l’eccesso di velocità, gli hanno pure ritirato la patente e tolto 16 punti. Non potendo guidare per almeno sei mesi la pattuglia è stata raggiunta dal padre dell’uomo che si è messo alla guida dell’auto e ha riportato a casa il figlio. Negli ultimi giorni la Polstrada di Grosseto, anche con il telelaser, ha pizzicato 79 conducenti che andavano forte, ritirando nove patenti e defalcando oltre 300 punti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.