Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Da Porto a Porto”: in 70 nuotano per sconfiggere il cancro

Più informazioni su

MONTE ARGENTARIO – Successo per la manifestazione “Da Porto a Porto”, organizzata dalla Polisportiva Amatori Prato a favore dell’Associazione Tumori Toscana Att, con il patrocinio della lega Uisp nuoto regionale. Si è trattato di una traversata di 21 chilometri da Porto Ercole a Porto Santo Stefano per sostenere i malati di cancro e le loro famiglie.

Grande festa e tanta gente ieri a mezzogiorno al Moletto per l’arrivo dei 70 nuotatori scortati da una flotta di piccole imbarcazioni. La manifestazione giunta alla seconda edizione ha avuto un buon successo ed una partecipazione straordinaria. Hanno infatti aderito per la causa sportivi, dilettanti e personalità di spicco, come Pamela Villoresi, Mario Cipollini e Massimiliano Lelli, testimonial d’eccellenza che hanno voluto con la loro presenza all’arrivo dare testimonianza a sostegno delle finalità dell’ associazione toscana.

Il delegato allo sport del Comune, Giuseppe Sordini, impegnato in prima persona nell’organizzazione si ritiene molto soddisfatto per come è andata questa seconda edizione.

“Ancora una volta – spiega – per questo grande successo non ci dobbiamo dimenticare di tutti coloro che hanno contribuito e fatto sì che si sia svolto tutto nel miglior modo, grazie innanzitutto all’Associazione Amici del Guzzo, nella persona del suo presidente Nazzareno Bausani ( Neno Cappuccella) che ha messo a disposizione più di trenta imbarcazioni seguendo per tutto il percorso i nuotatori e sostenendoli in tutte le loro esigenze, un grazie particolare anche alla squadriglia navale della Guardia di Finanza nella persona del suo comandante Emilio Maggiolini che anche quest’anno ha dato un grossissimo contributo, alla capitaneria di porto e ad Argentario Nuoto che ha fatto assistenza all’arrivo con i suoi nuotatori”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.