Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Gea cala il pokerissimo: cinque biancorossi in campo nelle finali di San Benedetto

Più informazioni su

GROSSETO – Cinque atleti della Gea Basketball Grosseto saranno in campo nel prossimo fine settimana nelle finali nazionali del torneo 33BK Street Basketball a San Benedetto del Tronto: Nicolas Battaglini, nella categoria under 16 maschile, Clara Nunziatini, Giulia Faragli, Sofia Tanganelli, Rachele Di Stano nella U16 femminile. Nicolas Battaglini (tornato a indossare la casacca biancorossa dopo due stagioni di prestito alla Mens San Siena), con la squadra Ringo Boys, composta anche da Enrico Mistral e Niccolò Creta (One Team Forlì) e Alessandro Grotti (Virtus Bologna), ha vinto per il terzo anno consecutivo il torneo che si è disputato nello scorso fine settimana al Palasport di Arcidosso. I Ringo Boys hanno vinto tutte le partite, compresa la combatutissima finale (finita 15-14) contro i Los Angeles Crackers dell’ex Gea Danilo Ignarra e altri atleti del Pistoia Basket.

Al torneo U16 hanno partecipato anche gli Ok Champion Team: Riccardo Grilli, Alberto Mazzei e Francesco Zucchini del Team 90, finiti terzi con 5 vinte e 3 perse. Fuori dalle finali Gianmarco Ferrari 2004 con la squadra Los Crabs con 3 ragazzi del Team90. Alessandro Grotti ha vinto il titolo di MVP della categoria U16.

Due le formazioni under 18 della Gea in campo sul Monte Amiata: Gli Spaghetti al Ragù con Lorenzo Scurti, Cristian Muntean e Filippo Pieri (Arcidosso, in prestito alla Gea questo anno) e Iacopo Scapigliati (Arcidosso) con 3 vittorie e 4 sconfitte, si sono piazzati terzi. Non si sono qualificati i Crauti Team:

Federico Tamberi, Marco Scarpino, Lorenzo Burzi, Giacomo Lorenzoni (Arcidosso ex prestito Gea). Si erano qualificati per San Benedetto anche Dario Romboli e Jacopo Roberti, nella squadra dei Mille con Jonathan Roberti e Alessandro Banchi, vincitori del 2° memorial Tommaso Sicignano di Marina di Grosseto, ma hanno rinunciato, lasciando il pass al Team Broglio (Mattia Bassetti, Filippo Bettazzi, Riccardo Franza).

Bene le ragazzine. Nella categoria under 16 femminile si sono presentate al via ben tre squadre con tesserate della Gea, che si sono comportate ottimamente. Secondo posto per Clara Nunziatini, Alice Panella e Linda Vinci, terzo per Giulia Faragli, Sofia Tanganelli e Rachele Di Stano, mentre si è piazzata al quinto posto Anna Landi, che ha giocato con due atlete del Costone Siena. La vittoria finale è andata alla formazione “Golfo”, che non potrà essere potrà presente alla fase finale in programma venerdì e sabato prossimi a San Benedetto del Tronto. Ad Arcidosso, dunque, il pass è stato consegnato ad un quartetto tutto Gea Grosseto: Clara Nunziatini, Giulia Faragli, Sofia Tanganelli, Rachele Di Stano. Per le quattro giovanissime cestite allenate da Luca Faragli sarà un’esperienza davvero importante, anche se sarà difficile fare strada nelle finali contro avversarie di alcuni anni più grandi.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.