830.000 euro di maggiori investimenti nei lavori pubblici: ecco le opere in città

Pecorini: “Variamo il Piano Triennale delle Opere Pubbliche investendo maggiori risorse in città”

Più informazioni su

FOLLONICA – Una variazione di 830.00 euro nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche che porterà maggiori investimenti su svariati progetti dell’Amministrazione Comunale; questo il contenuto della proposta di Deliberazione che sarà discussa oggi dal Consiglio Comunale di Follonica.

Questa importante variazione nasce da due fattori: da una parte 455.000€ di maggiori entrate, dall’altra 375.000€ derivanti dall’applicazione dell’avanzo vincolato che saranno investiti per la realizzazione di progetti.

“Ci siamo fatti trovare pronti – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Andrea Pecorini – con progettualità spendibili laddove si sono aperte finestre di finanziamento da parte di altri Enti che ci permetteranno di andare oltre le previsioni che avevamo deliberato ad aprile.”

Il comune di Follonica ha ricevuto un finanziamento di 125.000€ grazie alla partecipazione al bando per la videosorveglianza che porteranno all’installazione di telecamere nella zona del Parco Centrale e della stazione ferroviaria per un più efficace controllo del territorio. Altri 130.000€ sono stati ottenuti grazie al Decreto Crescita e saranno investiti in efficientamento degli edifici scolastici.

“Avevamo previsto – continua Pecorini – la sostituzione di una parte degli infissi delle scuole Buozzi e Cavour, ma grazie al contributo ottenuto tramite il Decreto Crescita riusciremo a sostituirli tutti. Ci siamo già confrontati con le Dirigenti Scolastiche per stabilire un cronoprogramma dei lavori che non contrasti con le attività scolastiche, ma i primi interventi saranno cantierati già nel mese di ottobre. La sostituzione degli infissi migliorerà la vivibilità oltre a migliorarne l’efficienza energetica: stiamo investendo molto in efficientamento degli edifici pubblici sia perché crediamo in un modello di sviluppo della città sostenibile, sia perché così facendo si attiva un circuito virtuoso che ci porta a risparmiare risorse economiche.

Grazie all’efficientamento energetico della scuola dell’infanzia “Il Fontino” abbiamo ottenuto, tramite il Conto Termico, 70.000€ di contributi che reinvestiamo oggi sulle scuole Buozzi e Cavour per un complessivo di intervento di 450.000€.”

Risorse aggiuntive sono pervenute dai dividendi degli utili del Fiora e saranno investiti nella manutenzione delle fogne bianche e dall’applicazione dell’avanzo vincolato: con una parte di questi ultimi saranno eseguiti gli interventi resi necessari dall’attacco del punteruolo rosso ad alcune palme cittadine che dovranno essere abbattute e sostituite.

“Non va dimenticato – conclude Pecorini – l’ulteriore investimento per la manutenzione di strade e marciapiedi cittadini. I prossimi interventi previsti sono nei quartieri Campi Alti e San Luigi e al parcheggio della Piscina Comunale. Sono inoltre previsti piccoli interventi in altri quartieri della città.”

Più informazioni su

Commenti