Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Edilizia pubblica, partito il cantiere. Oltre due milioni di investimento per 18 alloggi

FOLLONICA – Sono diciotto i nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica in costruzione in via Ghandi a Follonica finanziati con i proventi della Legge 560/93, attraverso il Programma Regionale di Edilizia Residenziale Pubblica localizzato dalla Regione Toscana (POR 2013-2014). L’importo totale del finanziamento è pari a due milioni e 600 mila euro di cui per la realizzazione tecnica sono stati previsti in progetto un milione e 852 mila euro.

“Torniamo ad investire in edilizia residenziale pubblica – dichiara il sindaco Andrea Benini – e lo facciamo in modo importante per la città di Follonica. Il diritto alla casa e le politiche abitative, in un momento in cui aumenta il fabbisogno di case, devono essere rami di intervento prioritario affinché si possa dare risposte concrete alle famiglie. L’amministrazione comunale continuerà ad impegnarsi su tutti i fronti come fatto finora per poter rispondere al meglio alle necessità e ai bisogni dei cittadini nella tutela di un diritto fondamentale quale quello di poter contare su una abitazione stabile.”

L’edificio in costruzione sarà composto complessivamente da 18 alloggi serviti da 2 corpi scala e si svilupperà su quattro livelli fuori terra (oltre al piano porticato), di cui tre abitati e l’ultimo piano destinato a tenditoi comuni. Gli alloggi avranno metrature comprese fra i 42,75 mq e i 68,10 mq. e saranno dotati di impianti di riscaldamento autonomi con produzione di acqua calda.

Il fabbricato è stato progettato secondo le normative vigenti in tema di abbattimento delle barriere architettoniche di cui alla legge 13 del 09/01/89 e successive modificazioni ed integrazioni. E’ stato previsto, quindi, un alloggio, posto al primo piano, con dimensioni e dotazioni necessarie a garantire l’accessibilità anche a persone con ridotte capacità motorie. Tutti gli altri alloggi con relative pertinenze risultano visitabili ed adattabili con modesti interventi.

“L’avvio di questo cantiere – dichiara l’assessore Alessandro Ricciuti – è una risposta tangibile ad un’esigenza sociale fortemente sentita e risponde alle richieste delle famiglie più deboli nei confronti delle quali le politiche dell’Amministrazione si sono sempre orientate in questi anni. E’ importante anche che i nuovi alloggi siano tutti rispondenti alle norme in tema di barriere architettoniche e che un alloggio sia riservato a nuclei familiari con persone a ridotta mobilità.”.

Questi nuovi 18 alloggi vanno ad aggiungersi ai 263 già presenti a Follonica. Il termine dei lavori, escluse cause di forza maggiore, è previsto per l’inizio estate 2021.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.