Consegnato all’associazione Duchenne il ricavato di Artigiani per la vita

Più informazioni su

GROSSETO – E’ stato consegnato oggi all’associazione Duchenne Parent Project il ricavato della quinta edizione di “Artigiani per la vita”, la serata di raccolta fondi promossa da Cna Grosseto che si è tenuta, il 9 luglio scorso, alla Cava di Roselle.

Un evento nato quasi per gioco, da un’idea di Daniela Morosini, vice presidente di Cna, e Roberto Matozzi, funzionario dell’associazione, che ha coinvolto, quest’anno, oltre cinquecento persone, e consentito di donare all’associazione oltre 9mila euro.
I fondi saranno utilizzati per finanziare il progetto “Formazione e consulenza fisioterapica per i pazienti con distrofia muscolare di Duchenne e Becker e le loro famiglie”, che ha l’obiettivo di impostare un percorso formativo e di consulenza dal punto di vista fisioterapico specifico sulla Duchenne e la Becker, una rara forma di distrofia muscolare, per le famiglie dell’associazione, per informarle sulla corretta presa in carico da seguire e su un corretto utilizzo degli ausili, necessari per i bambini e i ragazzi affetti da questa patologia.
Molti gli sponsor che hanno reso possibile la riuscita dell’iniziativa e alcuni di questi sono stati presenti oggi alla consegna del ricavato.

Più informazioni su

Commenti