Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cinquanta giovani pianisti da tutto il mondo a Grosseto per la Masterclass “Scriabin”

GROSSETO – Dagli Stati Uniti alla Cina, dal Canada e dalla Macedonia, e anche dal resto d’Italia. Sono arrivati da tutto il mondo a Grosseto per studiare pianoforte: in tutto oltre cinquanta giovani allievi, fra il primo gruppo all’inizio di luglio e il secondo gruppo che ha appena concluso il proprio soggiorno in Maremma. Sono stati i partecipanti alla seconda edizione della Masterclass estiva per giovani pianisti, organizzata dall’associazione “Scriabin” fondata e presieduta da Antonio Di Cristofano in collaborazione con Fondazione Grosseto Cultura e l’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto”.

Una seconda edizione che ha confermato il grande successo riscosso dalla Masterclass 2018, quella del debutto, nata come appendice estiva – dedicata in questo caso espressamente alla formazione – del Premio internazionale pianistico “Scriabin” che tradizionalmente si svolge in febbraio a Grosseto. La partecipazione all’academy ha previsto una serie di lezioni di pianoforte tenute da un gruppo di docenti, coordinato da Antonio Di Cristofano, nelle aule e nell’auditorium dell’Istituto musicale comunale “Palmiero Giannetti” di Fondazione Grosseto Cultura. Il primo gruppo è arrivato a Grosseto l’1 luglio, con giovani pianisti provenienti dagli Stati Uniti e dal Canada, e l’esperienza si è conclusa con un concerto al Cassero nel quale gli allievi più meritevoli della Masterclass si sono esibiti con l’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto”. Il secondo gruppo, invece, in questa terza settimana di luglio, ha visto prevalentemente studenti cinesi.

E per celebrare la fine delle lezioni, al Teatro degli Industri è andata in scena la cerimonia della consegna degli attestati di partecipazione,  con tanto di concerto di chiusura, alla presenza dell’assessore comunale Chiara Veltroni. «Siamo particolarmente soddisfatti del successo ottenuto da questa Masterclass Scriabin dedicata ai giovani pianisti, giunta alla seconda edizione – spiega Antonio Di Cristofano, fondatore dell’associazione Scriabin e presidente dell’Orchestra –. Un progetto nato l’anno passato, che ha indubbiamente potuto beneficiare del prestigio internazionale ormai consolidato che può vantare il concorso pianistico che organizziamo qui a Grosseto da tanti anni, punto di riferimento per la qualità dei partecipanti e della giuria. Possiamo ben dire che la nostra città è una delle capitali mondiali della musica, meta ambita in particolare nello studio del pianoforte: è un orgoglio che moltiplica il nostro impegno a sostenere e sviluppare sempre più iniziative come queste».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.