Quantcast

Ripascimento Giannella, Berardi minaccia querela: «La giustizia ristabilirà la verità»

ORBETELLO – «Nessuna interruzione, nessun blocco dei lavori di ripascimento alla Giannella» lo afferma il senatore di Forza Italia Roberto Berardi che prosegue: «Eh già… e siamo ancora qua. Evidentemente non sono stato chiaro pochi giorni fa sul ripascimento in Giannella. Si sprecano gli interventi di derisione, di diffamazione, uniti alle menzogne».

«Sono stato a lungo indulgente verso le chiacchiere gratuite, talvolta trascese in offese più o meno velate verso l’operato di questa amministrazione in generale e, in particolare, del mio. Non intendo più tollerare le calunnie di uno sparuto gruppo di cittadini che, sulla rete e nelle piazze, fanno girare informazioni false, denigratorie del lavoro che sto svolgendo con ogni attenzione e determinazione. Più volte si sono estese alla mia persona e su questo ero disposto a sorvolare, ad andare avanti.»

«Ma affermare con un fantomatico esposto, interviste e comunicati dell’opposizione che gli importanti lavori di ripascimento sulle nostre spiagge, portati avanti nei tempi previsti, siano stati bloccati, non è solo denigratorio. È falso. Pertanto, da ora in avanti mi adopererò per ristabilire giustizia e verità e mettere a tacere le menzogne in ogni sede competente, ove necessario anche in sede giudiziaria – prosegue Berardi -. C’è chi si alza la mattina con l’unico scopo di deridere, denigrare (e molto peggio) cittadini e amministratori fino ad “augurarsi” calamità e catastrofi sul proprio territorio… C’e invece, e sono molti, chi si alza la mattina rimboccandosi le maniche per rendere più bello, più attrattivo, più affascinate il nostro territorio… io non mi stancherò mai di far parte di questo gruppo».

Commenti