Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dalla Regione 70 mila euro per i collegamenti con il ponte sull’Ombrone «Potenziamento ciclabili»

Più informazioni su

GROSSETO – La giunta comunale ha approvato lo schema di accordo tra Regione Toscana e Comune di Grosseto per lo svolgimento di attività relative al progetto “Intense – itinerari turistici sostenibili dell’area transfrontaliera”, approvato nell’ambito del pc Italia-Francia Marittimo 2014-2020. In tale accordo l’Amministrazione comunale ha inserito la progettazione esecutiva del collegamento tra il Ponte del fiume Ombrone e Principina Mare e il collegamento tra Marina di Grosseto ed il percorso esistente per Castiglione della Pescaia, compreso l’attraversamento del Canale San Leopoldo (Fiumara).

In pratica si vuole andare a progettare il completamento di un percorso ciclo-pedonale dalle grandi potenzialità, in linea con gli obiettivi dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

L’accordo assegna inoltre la somma di 70mila euro di finanziamenti per la progettazione esecutiva, stabilendone anche le modalità e i tempi di svolgimento, cioè entro la fine dell’anno in corso.

“Stiamo investendo sui percorsi ciclo-pedonali, andando ad impiegare risorse del municipio e cercando di ottenere finanziamenti preziosi – spiegano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore ai Lavori pubblici Riccardo Megale -: in questo caso si tratta di definire collegamenti che serviranno non solo il territorio grossetano, ma tutta la zona costiera, andando a valorizzare il Ponte sull’Ombrone, attrazione della nostra zona, recentemente inaugurata. L’obiettivo è adesso collegare l’esistente con le nuove infrastrutture, migliorando ulteriormente i servizi e l’offerta turistica”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.