Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Sagra degli strozzapreti sempre più “eco”: quest’anno prodotti a km 0 e farine da grani antichi

Dal12 al 14 luglio e dal 19 al 21 luglio spazio ai sapori tipici della tradizione maremmana. La prima sera verranno proposti strozzapreti ottenuti da grani antichi prodotti con metodo biologico dall’azienda agricola Usi Civici Sticciano

Più informazioni su

STICCIANO SCALO – Si rinnova il tradizionale appuntamento che vede Sticciano Scalo protagonista per due week end di una sagra d’eccezione dell’intero panorama della Maremma. E’ giunta al 25° anno la “Sagra degli Strozzapreti e dei prodotti tipici maremmani” in programma nella struttura polivalente di Sticciano Scalo da venerdì 12 a domenica 14 luglio, con replica da venerdì 19 a domenica 21 luglio.

La sagra che si fregia del titolo di Ecofesta è organizzata dalla Pro Loco Sticciano con la collaborazione della Sezione Avis Sticciano ed il patrocinio del comune di Roccastrada.

La Sagra degli Strozzapreti vedrà come protagonista principale la tipica pasta della tradizione grossetana realizzata con acqua e farina e condita con sughi preparati dalle sapienti mani delle cuoche di Sticciano. Il piatto è conosciuto ed apprezzato non solo dai maremmani ma anche dai numerosi turisti che ogni anno si spostano dalla costa nell’entroterra per assaporare i piatti tipici della Maremma Toscana e divertirsi con gli spettacoli offerti dalla locale Sezione Avis “Alessio Cherubini”.

Strozzapreti biologici a Km 0: La kermesse gastronomica che festeggia un tipo di pasta, lo strozzaprete, dalle umili origini e con un nome avvolto dal mistero, quest’anno, in occasione del primo giorno della festa proporrà strozzapreti ottenuti da grani antichi prodotti con metodo biologico dall’azienda agricola Usi Civici Sticciano.

“Quest’ anno ci sarà un motivo in più per partecipare alla nostra sagra gastronomica, un’importante novità – queste le parole del presidente della Pro Loco Paolo Bischeri. Il primo giorno della festa saranno infatti proposti strozzapreti ottenuti da grani antichi prodotti con metodo biologico praticamente a Km. 0 dall’azienda agricola Usi Civici Sticciano. Siamo giunti a questa giornata dopo un percorso che abbiamo intrapreso da circa due anni; si tratta di un progetto ambizioso che ha visto la collaborazione degli Usi Civici Sticciano, del Distretto Rurale Agricolo Gastronomico Organizzato (D.R.A.G.O.) e del Pastificio Maremmano di Roccastrada. L’obbiettivo è quello di far diventare la sagra degli strozzapreti di Sticciano un evento che proponga esclusivamente gli strozzapreti ottenuti con grani prodotti biologicamente sul territorio della frazione (terreni dell’azienda agricola Usi Civici Sticciano). Non solo la produzione del grano ma anche la macinazione per ottenere la farina e la successiva realizzazione della pasta avverranno all’interno del comune di Roccastrada attraverso il pastificio locale”.

“Ai clienti della sagra che assaggeranno questo piatto – prosegue Paolo Bischeri – verrà chiesto di avere un ruolo attivo nel progetto dando il loro parere attraverso un breve sondaggio che potrà essere fatto anche on line attraverso un link che sarà raggiungibile attraverso la pagina facebook della Pro Loco Sticciano. Il fine è quello di trovare il miglior prodotto ed è per questo motivo che per noi è importante il parere della gente che viene alla nostra sagra. In questi due anni con il D.R.A.G.O. ed il Pastificio Maremmano, per ottenere uno strozzaprete di eccellenza, abbiamo fatto molte prove ed alcuni test in alcuni eventi ed ora crediamo di aver trovato un buon prodotto da proporre nella nostra sagra”.

L’amministrazione Usi Civici di Sticciano, azienda agricola biologica della comunità di Sticciano, nella sua vocazione e missione di preservare l’ambiente e la biodiversità nella sua proprietà collettiva si è inserita a pieno titolo nel progetto D.R.A.G.O producendo ormai da tempo cereali biologici antichi ed in particolare grano duro sen. Cappelli, Korasan, prodotti ideali per la preparazione di pasta a basso indice glicemico. Avvalendosi della filiera D.R.A.G.O gli usi civici forniscono alcune materie prime quali olio extra vergine e le farine prodotte con il metodo biologico utili per preparare pasta e pane.

“Detti prodotti una volta consumati – queste le parole di Claudio Meacci presidente degli Usi Civici di Sticciano – possono essere una cartina di tornasole per incrementare e valorizzare i prodotti del nostro territorio, oltre che essere un’opportunità per le aziende agricole per produrre, trasformare e vendere direttamente i propri prodotti senza farli passare dalla speculazione delle industrie. Nell’agire per l’interesse collettivo, come Usi Civici collaboriamo inoltre con le associazioni del paese ed in particolar modo con la Pro Loco Sticciano per la promozione del territorio. Quest’anno l’azienda Usi Civici oltre al proprio olio fornisce alla Pro Loco le farine per la preparazione degli strozzapreti che saranno proposti venerdì 12 luglio all’interno della sagra”.

“La Pro loco Sticciano, prima eco-sagra nel comune di Roccastrada – queste le parole del sindaco Francesco Limatola – continua nella sua missione di promozione del territorio locale contribuendo all’economia del comune attraverso la vera valorizzazione dei prodotti tipici locali sempre con un occhio particolare al rispetto dell’ambiente e rappresenta una vera eccellenza nel panorama delle feste che animano il territorio di Roccastrada e dell’intera provincia nel periodo estivo, richiamando ogni anno un sempre maggior numero di turisti. L’invito è quindi a partecipare a Sticciano Scalo dal 12 al 14 e dal 19 al 21 luglio per la 25° Sagra degli Strozzapreti”.

E’ doveroso ricordare anche che la 25° Sagra degli Strozzapreti e dei prodotti tipici Maremmani di Sticciano è stata censita nel portale italive.it e ammessa alle votazioni per il “Premio Italive 2019”. Per visualizzare la scheda dell’evento cliccare sul seguente link: https://italive.it/sagra-degli-strozzapreti-e-dei-prodotti-tipici-maremmani-25-edizione/

Per maggiori informazioni sull’evento www.prolocosticciano.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.