Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Opposizione: «Cantieri aperti grazie soldi lasciati da noi: fondo cassa di oltre un milione di euro»

CASTEL DEL PIANO – “Nel Consiglio comunale di ieri è stata persa un’occasione per mostrare trasparenza ed informare debitamente la cittadinanza” afferma Samuele Pii, capogruppo della lista di opposizione di Castel del Piano  “Tradizione e Innovazione”.

“Durante i lavori del Consiglio l’amministrazione Bartalini, tra le tante comunicazioni, ha omesso di comunicare quali opere sta realizzando grazie ai soldi trovati dall’amministrazione precedente – continua Pii -. Sono stati citati una serie di interventi, tra i quali l’installazione delle telecamere agli incroci delle frazioni, la riqualificazione del Prato delle Macinaie, gli interventi delle scuole medie ed i lavori di rifacimento del marciapiede in via Vittorio Veneto.”

La lista di opposizione precisa che tutti questi cantieri sono aperti o in fase di apertura perché “le procedure sono state avviate dalla precedente amministrazione che aveva trovato anche parte delle coperture tramite bandi o altri enti, ora l’attuale amministrazione deve solo cofinanziarli con i soldi che già sono disponibili in cassa”.

La lista “Tradizione ed Innovazione”, composta dalle consigliere Giovanna Longo, Jessica Acciaroli, Fabiola Violini e da Samuele Pii come capogruppo, ha richiesto una verifica agli uffici comunali “ed ha constatato che le risorse ci sono: infatti, dagli atti degli uffici comunali risulta un fondo di cassa iniziale al primo gennaio 2019 di € 1.317.707,59; un fondo di cassa finale presunto al 31 dicembre 2019 di € 765.219,21 ed un fondo di cassa disponibile al 19 Giugno 2019 di € 621.806,88″.

“Svolgeremo sempre il nostro ruolo di opposizione in modo costruttivo e responsabile per questo continueremo a colmare i silenzi dell’amministrazione. Su queste mancanze di trasparenza – conclude Pii – non possiamo tacere né ora, né in futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.