Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Blitz anti-abusivi: fermati prima di arrivare in spiaggia. Avevano scarpe e merce contraffatta

FOLLONICA – Aggiornamento ore 17.53: 45 pezzi sequestrati, tra teli mare, palloni, racchette, scarpe da ginnastica e tre borse da donna contraffatte con false griffe di note marche estere. È il bottino dell’operazione messa a segno questa mattina in maniera congiunta dagli uomini della Guardia di finanza della tenenza di Follonica insieme agli agenti della Polizia municipale. Il materiale sequestrato era contenuto in borsoni trasportati da due venditori abusivi, intercettati dai militari e dagli agenti nel tragitto che va dalla Stazione di Follonica alla spiaggia di levante, a Senzuno. I due uomini, extracomunitari, sono risultati anche clandestini: per loro, già gravati da precedenti per contraffazione ed immigrazione clandestina, sono state attivate le procedure di espulsione presso la Questura di Grosseto.

News ore 9.50: Sono andati a prenderli lì dove passano ogni giorno prima di arrivare in spiaggia: dall’area dell’ex Ilva. Questa mattina agenti in borghese di Guardia di Finanza e Polizia municipale si sono appostati nella zona del Magma, in attesa degli ambulanti abusivi che, con i loro sacchi, si dirigono ogni mattina in spiaggia per vendere la propria merce. All’arrivo di due uomini è scattato il controllo.

I due avevano merce varia, tra cui scarpe contraffatte. Gli uomini del comandante della municipale Luciano Bartoli e del comandante della Finanza di Follonica Riccardo Fiore hanno fermato i due uomini, stranieri, di colore, e li hanno accompagnati in caserma per la denuncia. I due grossi sacchi sono stati sequestrati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.