Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Si era rifugiato al Giglio, ma era un ricercato internazionale

ISOLA DEL GIGLIO – Su di lui pendeva un mandato internazionale per associazione a delinquere e reati contro il patrimonio, tanto che la polizia del Belgio lo ricercava da tempo. L’uomo, è un albanese di 35 anni. La polizia del Belgio ha ipotizzato che si trovasse in Italia e la squadra mobile della Questura ha avviato le indagini scoprendo che l’uomo si trovava in una casa di Isola del Giglio.

I poliziotti hanno raggiunto l’isola e, con il supporto della Motovedetta della sezione navale della Guardia di Finanza di Porto Santo Stefano, hanno iniziato alcuni controlli di osservazione sino all’arresto ieri pomeriggio. L’albanese si trova in carcere in attesa di estradizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.