Sequestro a Giannutri, Rossi: “Complimenti a Procura e Guardia di Finanza”

Più informazioni su

GIANNUTRI – “Vorrei complimentarmi personalmente con la Procura di Grosseto e la Guardia di Finanza di Porto Santo Stefano per l’operazione che ha portato al sequestro della rimessa per barche in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico e archeologico nell’isola di Giannutri, nel cuore dell’Arcipelago toscano”, lo ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi commentando la notizia. “Il successo di questa indagine mostra l’attenzione crescente del controllo pubblico su temi di rilievo come l’ambiente, i beni culturali e il paesaggio”.

L’area sottoposta a sequestro si trova nell’Isola di Giannutri, nei pressi del Porto Romano di Maestrale, nel complesso monumentale romano di Villa Domizia tutelato dallo Stato.

 

Più informazioni su

Commenti