Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cattivi odori a Cassarello, Benini convoca il Fiora: «Situazione ormai insopportabile, serve soluzione»

FOLLONICA – L’amministrazione comunale di Follonica ha fissato un nuovo incontro con Acquedotto del Fiora per parlare dlele maleodoranze e cattivi odori nel quartiere di Cassarello. L’incontro si svolgerà domani, martedì 18 giugno, ed a chiederlo è stato il sindaco Andrea Benini per parlare delle problematiche legate al depuratore.

“Sulla questione delle maleodoranze – dichiara il sindaco Andrea Benini – ci siamo sempre mossi, nei mesi scorsi, a livello istituzionale con gli enti preposti, Acquedotto del Fiora, Asl ed Arpat, senza mai sottovalutare il problema, ma rispettando le competenze di ciascun Ente e di questo disponiamo della dovuta corrispondenza. Da questi incontri, sopralluoghi e da relativa documentazione sembra non emerga nulla di preoccupante anche se la provenienza e la causa ancora non sono ancora state trovate.
Il problema, evidentemente, però sussiste; quindi abbiamo convocato un nuovo incontro urgente con i vertici di Acquedotto del Fiora e da questo incontro dovrà uscire la motivazione delle maleodoranze perché a questo punto non ci fermeremo. Non possiamo più permettere una situazione di questo tipo, per la qualità della vita delle persone e per l’immagine della città”.

“Come già anticipato la scorsa settimana in conferenza stampa per la presentazione della giunta – aggiunge il vicesindaco Andrea Pecorini -, ci stiamo muovendo insieme ai nostri uffici per capire, e stavolta vogliamo arrivare al nocciolo del problema, la provenienza e la causa delle maleodoranze che oramai da diverso tempo stanno fortemente danneggiando la vivibilità e la visibilità della nostra città. Il cattivo odore lo sentiamo nelle ore prevalentemente notturne quando il vento ha provenienza da nord, nord-est ed è per questo che pensiamo che le maleodoranze possano venire proprio dal depuratore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.