Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fratelli d’Italia: «Marras cerca visibilità come un bambino»

Più informazioni su

ORBETELLO – «Ancora una volta il Consigliere Regionale Marras, usa Orbetello come appiglio per ritagliarsi un minimo di importanza, come avvenuto in passato, lo fa con argomentazioni che dimostrano la sua totale ignoranza in merito anche all’azione della sua amministrazione regionale e ciò ci preoccupa molto, speravamo che non fosse stato eletto per passeggiare per le vie della splendida Firenze, ma per rappresentare la nostra terra». Fratelli d’Italia replica così alle parole del consigliere Leonardo Marras del Partito democratico.

«La figura di salvatore della patria, proprio non si addice al suddetto consigliere, che già in Provincia ha dimostrato come sarebbe opportuno, rimanesse, il più distante possibile dalle questioni importanti per non creare problemi laddove al momento non vi sono».

«L’amministrazione comunale è stata gravata di un procedimento complesso, che ha svolto con risorse ben inferiori a quelle regionali, ma lo ha fatto bene e nei tempi, nonostante i ritardi con cui ad esempio sono arrivati i decreti. Paragonare quelli di Orbetello con altri interventi è davvero ridicolo in quanto qui si tratta di un ammontare di oltre due milioni di euro, non proprio una paletta di sabbia».

«Sia i cittadini che gli operatori sono vicini al Comune e sanno di essere ben amministrati, tutti convinti che la stagione non sarà compromessa. Chissà se possono dire lo stesso di chi dovrebbe rappresentarli nel consesso regionale.

La scadenza del mandato regionale, evidentemente scalda gli animi e ricorda a qualcuno l’esistenza dei territori, ma caro Marras l’orologio inizia a rintoccare inesorabilmente e noi non vediamo l’ora che ci regali una nuova Toscana.

Se vuole essere utile davvero, porti fatti concreti come i lavori definitivi di lotta all’erosione, il resto sono solo parole e fortunatamente i cittadini, utilizzano i fatti come metro di giudizio».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.