Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Progetto Star: i licei maremmani a lavoro contro il razzismo

GROSSETO – Si è svolto stamani la presentazione degli elaborati prodotti nell’ambito del progetto “Star” dagli studenti delle classi 3A e 3B del Liceo classico e la 3A e la 3D del Liceo scientifico. “I lavori dei ragazzi – dicono dalla scuola – sono stati molto interessanti: hanno preparato dei video che riguardavano l’elaborazione di esperimenti sociali e interviste su temi come il razzismo, la discriminazione, il sessismo, la sessualità. Hanno partecipato con grande entusiasmo ai vari laboratori condotti da Veronica Landeschi e Latifa Hasnaoui e all’incontro con le varie associazioni del territorio e con le diverse attività svolte di preparazione e formazione”.

Il progetto Star, Stand together against racism, è un progetto europeo della durata di tre anni tra quattro partner provenienti da Spagna, Italia, Bulgaria e Polonia, con l’obiettivo di contrastare il razzismo invisibile e altre forme di intolleranza nella vita quotidiana dei giovani, compresa la discriminazione online, attraverso misure preventive, lavoro giovanile e educazione non formale.

Il progetto Star è promosso dalla Rete educare ai diritti umani. La mission di Redu è quella di promuovere la solidarietà sociale e una cultura dei diritti umani con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo di una cittadinanza responsabile, attiva e consapevole in grado di garantire il consolidamento di una cultura di pace.

“Per l’Italia – continuano dalla scuola – al progetto Star hanno partecipato le scuole di Grosseto, Siena e Napoli. Previsto un summer camp a Rispescia, dove gli studenti continueranno e approfondiranno i temi del razzismo e della discriminazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.