Quantcast

Il Comune punta sui social media per potenziare il turismo

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Nei giorni  scorsi, l’amministrazione comunale di Castiglione della Pescaia ha ufficializzato e presentato agli operatori del settore turistico la Pirene, una società di social media manager che nei prossimi tre anni seguirà la parte del consolidamento e potenziamento del turismo castiglionese.

«Abbiamo chiesto, al momento dell’affidamento a questa società del servizio – ha detto il sindaco Giancarlo Farnetani – come primo obiettivo quello di diffondere la conoscenza della destinazione turistica del nostro territorio, migliorandone la parte attrattiva, quella competitiva, favorendo la crescita del turismo, usando il mondo dei social, consapevoli della forte potenzialità che Castiglione della Pescaia e le sue frazioni possono offrire. Da parte loro è arrivata la proposta di un primo programma operativo, della durata di tre mesi, dove al suo interno sono previste alcune immediate soluzioni, condivise con gli operatori e le associazioni del turismo attraverso vari incontri che si sono tenuti lo scorso mese di novembre».

«In questi novanta giorni – anticipa Farnetani – il lavoro dell’azienda sarà indirizzato alla costruzione di una base di fan coinvolti e interessati. Con il raggiungimento di questo primo obiettivo sarà migliorata e ampliata la conoscenza turistica e rafforzato il senso di identità territoriale».

«I primi cambiamenti – preannuncia il sindaco della cittadina balneare – saranno visibili nei prossimi giorni con la pubblicazione di specifici post sia su Facebook, sia sul nuovo profilo dell’amministrazione comunale costruito su Instagram e con la riorganizzazione del portale del turismo castiglionese».

«Ha preso il via una nuova strategia di marketing – sostiene Farnetani – volta a migliorare la visibilità di quanto è presente sul territorio comunale e lo porteremo avanti con il coinvolgimento delle attività turistiche. Un piano che sarà eseguito e aggiornato costantemente con annunci riguardanti le bellezze dei luoghi e interagendo con i post pubblicati».

«Un’attività come questa – sostiene l’assessora al Turismo Susanna Lorenzini – sono certa che metterà in risalto, nei canali digitali maggiormente utilizzati come Facebook, Instagram, YouIube, Twitter e molti altri, le bellezze dei luoghi che compongono il territorio castiglionese».

«Ormai sempre più bisogna avere al nostro fianco aziende di questo genere – aggiunge Lorenzini – che sapranno portare un “prodotto” come Castiglione della Pescaia nel mondo sempre più aperto della globalizzazione e della rivoluzione digitale. Il flusso inarrestabile di richieste e di proposte è sempre in continuo cambiamento e noi non ci possiamo permettere di rimanere indietro».

«Recentemente – ricorda l’assessora al Turismo – sono stati divulgati alcuni report sugli utenti dei vari social. Facebook in Italia ne ha circa 31 milioni, YouTube è in seconda posizione e precede Instagram che è in costante crescita, seguito da LinkedIn. Quello che ha lanciato Mark Zuckerberg è il social utilizzato per più tempo dagli italiani, una media di 14 ore al mese per utente, seguito dia YouTube e Instagram»

«Da questa mattina partiamo con un’eccellente strategia di comunicazione – conclude Lorenzini – coerente con l’identità del nostro territorio, di quanto si produce e lo faremo arrivare con gli strumenti più appropriati a un vasto pubblico».

Commenti