Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

FDI. ‘Sentenza chiara della Corte Costituzionale. Le deleghe tornino alle Provincie. Avevamo ragione noi, meglio abolire le regioni e non le province che sono più vicine ai cittadini”

Fabrizio Rossi: “Deleteria è stata sotto tutti gli aspetti la legge Del Rio”.

GROSSETO – “Quanto stabilito, – commenta Fabrizio Rossi, portavoce provinciale di Fratelli d’Italia – nella sentenza della Corte Costituzionale in riguardo alla restituzione delle deleghe alle Provincie, che purtroppo alcuni anni orsono furono defenestrate, dalla così detta ‘legge Del Rio’ voluta dallo scellerato Governo Renzi, e private di quasi tutte le loro funzioni istituzionali per essere accentrate alla Regione Toscana, è emblematica ed evidenzia ancor di più, a distanza di alcuni anni di quanto sia stata una scelta deleteria per tutto il nostro territorio provinciale, quella voluta dal Pd con Matteo Renzi in testa”.

“Quanto promosso, – continua l’esponente di FDI – dal presidente della nostra provincia Antonfrancesco Vivarelli Colonna attivando il ricorso alla Corte è stato fondamentale e da parte di Fratelli d’Italia, è e sarà in tutte le sedi sempre sostenuto. Ora aspettiamo che la Regione si muova e ottemperi a quanto stabilito dai giudici costituzionali, restituendo al nostro territorio provinciale, tutte le risorse finanziarie che in precedenza aveva avocato a sé, in modo tale che sia di nuovo l’ente territoriale provinciale a occuparsi di questi importanti aspetti che riguardano il bene pubblico, l’ambiente e la salute dei cittadini”.

“Se poi, – conclude Fabrizio Rossi – come richiesto dal presidente della provincia Vivarelli Colonna, sia opportuna una nomina di un commissario ad acta, noi appoggeremo con forza e saremo favorevoli a questa nomina. Un commissario, che dia in modo rapido l’attuazione di quanto stabilito nella sentenza della Corte Costituzionale. A differenza del Pd, noi assieme al presidente Vivarelli Colonna, teniamo al bene pubblico e ai nostri concittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.