Al concorso di robotoca si partecipa con le Lego: piccoli studenti maremmani protagonisti

CAMPAGNATICO  – I bambini della Scuola Primaria e della scuola dell’Infanzia di Campagnatico, che fanno parte dell’Istituto Comprensivo di Civitella Paganico, il 14 maggio 2019 si sono recati a Pistoia per partecipare al concorso di Scienza e Robotica First Lego League Junior  “Mission Moon” . La competizione è focalizzata sulla creazione di interesse nei confronti della scienza e dell’ingegneria da parte dei bambini dai 6 ai 10 anni, la FLLJr è un programma ideato per catturare l’attenzione dei piu giovani sulla scoperta di quale impatto hanno scienza e tecnologia  nel mondo che lo circonda. Hanno partecipato all’evento con il nome “Piccoli Robotici” indossando una maglietta con sovrimpresso il logo da loro ideato.

Infanzia Campagnatico lego league

Il tema del progetto è stato il 50° anniversario dello sbarco dell’uomo sulla Luna e per questo i bambini hanno realizzato una stazione lunare composta da diversi moduli che rappresentano strutture che possano rendere  la vita sulla luna possibile e sostenibile. I ‘’Piccoli Robotici’’, hanno realizzato una ricerca sul tema della gara hanno riprodotto con i mattoncini Lego, e con il set di base Lego Education Wedo 2.0, l’orto che realmente hanno realizzato e coltivano a scuola da ormai due anni.  Un orto lunare per la coltivazione trovando soluzioni diverse e originali per la sua attuazione, un centro benessere dotato di tutti i comfort e altri elementi di recupero e rinnovo energico. Il tutto è animato da luci, suoni e robottini programmabili utili al funzionamento della stazione lunare.

Il risultato è stato frutto di attività pomeridiane extra-curriculari di coding e robotica, finanziate dall’Istituto Tozzi di Civitella Paganico e dalla Proloco di Campagnatico e dall’ amministrazione comunale di Campagnatico fortemente voluto e svolto grazie all’impegno di maestre e genitori.

Fondamentali al risultato sono stati l’impegno dei Coach: insegnante Cristina Morena Malandra e all’ ex studente dell’Istituto Marcellino Niculita, delle insegnanti della scuola Primaria di Campagnatico, Maria Rita Massaro, Cinzia Ianigro, Maria Luisa Leone, Stefania Borgoni che hanno seguito il progetto, dei genitori e di ex-alunni, che hanno portato la loro esperienza fra tutti i bambini.

“Come primo cittadino sono felice di queste esperienze – afferma il sindaco Luca Grisanti– che il nome di Campagnatico salga agli onori delle cronache nazionali per merito degli alunni e delle insegnanti”.

Commenti