Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda gara playoff per le ragazze dei Vigili del Fuoco contro il Peccioli

GROSSETO – “Ci siamo allenati per tutta le settimana come abbiamo potuto” spiega alla vigilia del match che i Vigili del Fuoco di Grosseto giocano alle ore 20,30 nella palestra di Via Carnicelli contro il Volley Peccioli per la seconda sfida play off, l’allenatore delle grossetane Simone Canapicchi.

“Ho avuto diverse assenze – aggiunge il tecnico – Non siamo messi molto bene. Spero di avere tutte le ragazze a disposizione, a parte la Setelia che per problemi di lavoro quasi sicuramente non sarà presente. Deciderò poco prima del match come impostare la formazione titolare che giocherà contro il Peccioli. Affrontiamo questa partita di ritorno sperando di chiudere la serie subito alla seconda partita, altrimenti dovremo andare alla terza sfida di mercoledì prossimo e onestamente ne farei volentieri a meno. Anche se siamo in vantaggio di una partita, non sono molto tranquillo. Avete visto quello che è accaduto sabato scorso in casa del Peccioli, nonostante siamo andati in vantaggio di sue set, siamo stati raggiunti sul due pari e siamo finiti a giocarci tutto nel tie break. Loro sono una squadra giovane e tecnicamente alla nostra portata, ma non mollano mai e verranno in Maremma certamente per perdere. Questa vittoria ce la dobbiamo guadagnare sapendo che le nostre avversarie non ci regaleranno niente”

A preoccupare il tecnico è un possibile calo fisico, vista la buona condizione delle rivali. “Loro da questo punto di vista – ha spiegato – sono molto più allenati di noi e sono più giovani. Non è facile per noi, visto come ci stiamo allenando in questo periodo. Se la gara finisce in tre set non ci sono problemi, ma se si dovesse prolungare per noi potrebbe essere un grosso problema. Cercheremo di dare il massimo. So che le mie ragazze faranno il possibile e ci proveranno fino all’ultimo per vincere gara due. Più si gioca e più gli acciacchi vengono fuori. Sarebbe meglio non arrivare alla terza partita di spareggio anche sotto il profilo psicologico che ci metterebbe in grossa difficoltà”.

Ma il cammino per arrivare alla promozione è ancora molto lungo. I play off termineranno il 15 giugno e le maremmane in caso di successo passerebbero al turno successivo, dove dovrebbero scontrasi con la vincente che uscirà dalla sfida fra Migliarino e San Miniato sempre sulla distanza delle tre partite. Se il sestetto di Prima divisione di Grosseto ce la dovesse faresi troverebbe a giocare in una partita secca contro la perdente dello scontro fra le prime due classificate dei giorni A e B Pallavolo Cascina e Pallavolo Ospedalieri. E’ una gara da dentro o fuori e che dovrebbe decidere la squadra promossa in serie D.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.