Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni: ecco come si può votare negli ospedali della nostra provincia

GROSSETO – In vista delle prossime elezioni europee e amministrative, domenica 26 maggio, la Asl Toscana sud est fornisce ai pazienti ricoverati l’informativa sulle modalità per poter votare presso i presidi ospedalieri.

All’interno degli ospedali saranno costituiti delle sezioni speciali dedicate esclusivamente ai pazienti ricoverati. In alcuni presidi, tra cui il Misericordia, sarà presente un seggio fisso per le persone in grado di camminare e in tutti gli ospedali ci sarà un seggio mobile, composto da operatori che si recheranno direttamente dai degenti allettati nei reparti per dare loro la possibilità di votare.

I pazienti devono essere muniti di tessera elettorale, documento di identità in corso di validità e autorizzazione al voto del proprio Comune. A tale proposito, sarà previsto anche un ufficio elettorale che provvede a gestire i rapporti tra i reparti e  i vari Comuni di residenza richiedendo a questi ultimi l’autorizzazione per i ricoverati all’esercizio del diritto di voto: tramite il personale sanitario, l’ufficio contatterà prima i pazienti per la sottoscrizione della richiesta di autorizzazione e veridicità dei dati da inviare poi al Comune di residenza.

Inoltre per gli aventi diritto al voto che versano in condizioni di invalidità (es. ciechi, amputati di mani, affetti da paralisi, ecc.) e che necessitano dell’aiuto di un accompagnatore, sarà disponibile una postazione con un medico legale per il rilascio della relativa certificazione necessaria all’espletamento della votazione.

A Grosseto e a Orbetello si vota solo per le elezioni europee, mentre nei comuni di Massa Marittima e Castel del Piano sarà possibile, per i ricoverati residenti in uno dei tre comuni interessati, esprimere il voto anche per le elezioni amministrative.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.