Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rifiuti, Scapin: «Per evitare le discariche abusive serve un’isola ecologica». Presentata la mozione

GAVORRANO – «Abbiamo presentato una mozione per la realizzazione di un’isola ecologica nella zona artigianale di Bagno di Gavorrano per consentire ai cittadini del nostro Comune di poter usufruire di un servizio più moderno e puntuale. Istituzione di un’isola ecologica» ad annunciarlo Patrizia Scapin, per conto del movimento Gavorrano Bene Comune.

«​​​​L’applicazione della raccolta differenziata porta a porta nelle frazioni di Filare, Bagno di Gavorrano e nel Capoluogo, nonché il posizionamento di cassonetti di vicinato nelle altre frazioni – spiega Scapin -hanno senza dubbio migliorato la raccolta dei rifiuti solidi urbani nel nostro Comune. Una buona raccolta differenziata, però, per divenire ottimale ha bisogno dell’istituzione di un’isola ecologica efficiente e al servizio dei cittadini, che dia la possibilità non solo del deposito dei materiali ingombranti, ma anche quella di favorire lo scambio e il riuso dei materiali stessi».

«E’ per questo motivo – conclude Scapin – che ​chiediamo la creazione di un’isola ecologica, che consenta, inoltre, di evitare la formazione di discariche abusive nei boschi, nei luoghi isolati e lungo le strade che oltre a determinare situazioni di ampio degrado provocano consistenti danni ambientali».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.