Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marco Taradash in città per parlare di Europa e a sostegno della lista + Follonica

FOLLONICA – A pochi giorni del voto la visita in città dell’onorevole Marco Taradash di + Europa per parlare di programmi elettorali e il futuro dell’Italia nel contesto europeo, in vista al rinnovamento del parlamento europeo, i cui rappresentanti si votano domenica prossima, in concomitanza con le elezioni amministrative.

A introdurre l’incontro, al quale erano presenti anche il sindaco Andrea Benini, l’assessore Barbara Catalani e Francesco Polemi, capolista di + Follonica per l’Europa federale, lista in sostegno alla candidatura del sindaco uscente, l’ex senatrice e giornalista Francesca Scopelliti.

«Le elezioni europee purtroppo passano un po’ in secondo piano – afferma Francesco Polemi di +Follonica – ma si tratta di un’elezione fondamentale per il futuro delle nostre comunità, del nostro paese e dell’Europa. Qui siamo di fronte allo scontro tra forze nazionaliste, sovraniste e populiste da un lato e forze liberal democratiche dall’altro. Siamo di fronte all’alternativa tra un futuro di regresso nazionalista e un futuro di progresso liberal democratico. Per noi, per la lista + Follonica, in corsa per le amministrative del nostro comune, e che si ispira dichiaratamente ai principi ed ai valori dell’Europa comunitaria e federale, la scelta è stata semplice».

«Sosteniamo – ribadisce Polemi – fermamente la ricandidatura a sindaco di Andrea Benini perché ha sempre dimostrato attenzione per le tematiche a noi care, si è dimostrato portatore di una visione chiara e di un progetto concreto per la Follonica di domani. Una Follonica europea, nella prospettiva di una  comunità sempre più inclusiva, accogliente, attenta all’ambiente, urbano e naturale, a misura d’uomo».

«Traiamo ispirazione – conclude – e sosteniamo + Europa e i suoi autorevoli candidati alle elezioni europee perché crediamo e ci rispecchiamo nei valori di tolleranza, democrazia e libertà incarnati dal grande progetto dell’Europa unita».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.