Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tirrenica, i sindaci del territorio scrivono al Governo: «Lavori subito. Sbloccate i finanziamenti»

GROSSETO – «Approvata all’unanimità nel corso dell’Assemblea dei sindaci di oggi la mozione sul Corridoio Tirrenico. Ecco il testo del documento, condiviso congiuntamente da tutti (11 sindaci = 120.710 cittadini) gli esponenti del territorio presenti a Palazzo Aldobradeschi per partecipare alla riunione» a farlo sapere una nota della Provincia.

«L’assemblea dei sindaci – prosegue la nota – chiede al Governo di intervenire prontamente per la definizione degli atti per il passaggio delle competenze da Sat ad Anas, sbloccando l’utilizzo dei finanziamenti necessari per la messa in sicurezza ed efficientamento del tratto stradale esistente dal chilometro 123,00 località La Torba al 177+300 Grosseto Sud. Chiede al Prefetto e alla Regione Toscana di istituire un tavolo tecnico “locale” dando ascolto e priorità alle emergenze locali, in materia di sicurezza, esprimendo un documento progettuale unico di richiesta nei confronti del Soggetto concessionario o a quello transitoriamente competente della manutenzione e messa a norma della tratta stradale dal chilometro 123,00 al 135 + 500».

«Approvato inoltre il bilancio consuntivo 2018 della Provincia di Grosseto dal Consiglio provinciale – conclude la nota – dopo aver ricevuto il parere favorevole dell’assemblea dei sindaci (11 voti favorevoli e 2 astenuti, 54,73% favorevoli). Il bilancio dell’Ente provinciale segna un avanzo di 38 milioni e 635mila euro, di cui 16 milioni accantonati, 18 milioni e 888mila vincolati e 3 milioni e 673mila euro disponibili. Si registra un basso indebitamento dell’Ente, con tempi di pagamento medi sotto i 30 giorni. Rispettati anche i Saldi di finanza»pubblica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.