Nuovo progetto per sviluppare il turismo in Maremma: firma dell’accordo per Seam

GROSSETO – «Si estendono le partnership di Seam Spa, società che gestisce lo scalo civile di Grosseto. Dopo i protocolli d’intesa sottoscritti con i due Ambiti costituiti in provincia (Ambito Nord e Ambito Sud), dopo quello firmato con la Camera di commercio della Maremma e del Tirreno, l’Ambito di Costa degli Etruschi e SEAM (attraverso il presidente Tommaso Francalanci) hanno sottoscritto, ieri, un ulteriore protocollo per la gestione comune di un progetto per lo sviluppo turistico del territorio attraverso l’aeroporto. L’obiettivo primario, infatti, sarà quello di accrescere arrivi e presenze sulla costa toscana e nei territori di reciproco riferimento» a farlo sapere una nota di Seam.

«Vista l’importanza del turismo inteso come risorsa – prosegue la nota – con questo accordo si compie un ulteriore importante passo per lo sviluppo del nostro territorio: per promuoverlo, farlo conoscere ed apprezzare. Non solo, infatti, è di fondamentale importanza l’utilizzo di un’infrastruttura a servizio del territorio ma risulta oggigiorno rilevante unire alla conoscenza e all’accoglienza sul territorio, anche l’insieme delle imprese – di qualsiasi tipo, non solo quelle turistico ricettive, soprattutto quelle in grado di fornire esperienze e far conoscere il territorio – assumendole come un driver indispensabile per lo sviluppo del turismo».

«La promozione della destinazione in modo coordinato con obbiettivi e strategie condivisi – conclude la nota – è sicuramente uno strumento utile a sviluppare il comparto e l’economia dell’industria turistica del nostro territorio. Prevediamo così la possibilità di progettare insieme azioni volte a sviluppare un turismo sostenibile nella nostra area, nella convinzione che solo uniti e con una volontà condivisa sia possibile realmente portare ricchezza e sviluppo. Ciascuna delle parti si impegnerà in modo coordinato per raggiungere quanto previsto dal progetto di valorizzazione turistica».

Commenti