Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Donati: «Lanzillo è nervoso, noi concentrati sul programma. Ecco come sosterremo le imprese»

CAPALBIO – «Sulle dichiarazioni di Lanzillo sono sorpreso solo a metà. Lanzillo perde credibilità e si sfoga con comunicati deliranti fondati sul niente. A me e alla lista Vivere Capalbio interessa il futuro e le proposte concrete che abbiamo elaborato e che sono fondate su basi solide e verificabili» a intervenire è il candidato Marco Donati.

«Questa è la garanzia per i cittadini – chiarisce il candidato di Vivere Capalbio – che sceglieranno me come sindaco. Queste sparate da campagna elettorale sono segno di nervosismo e poca lucidità. Ma non è la prima volta. Quindi rinnovo il mio sereno in bocca al lupo a tutti, a Lanzillo e a Bianciardi. Quando sarò sindaco ci incontreremo con tutti e due e mi diranno le loro idee. Intanto manca poco più di una settimana al voto per eleggere il nuovo sindaco. Attesa, emozione e tanto tanto lavoro tra i cittadini. Questo programma elettorale è stato arricchito da un’ondata di entusiasmo delle persone che hanno contribuito a fare proposte e a dare spunti. Tutto questo non andrà perduto ma diventerà la base del mio governo quando diventerò sindaco di Capalbio».

«Ho incontrato nel mio percorso tanti imprenditori – aggiunge Donati – quegli imprenditori che sono l’ossatura economica della nostra comunità. A loro che ogni giorno vincono la sfida di mettere se stessi a servizio del territorio, che investono qui, che qui decidono di restare nonostante le difficoltà congiunturali è dedicata grande parte del mio piano esecutivo. Tra i cardini del nostro progetto politico c’è quello di favorire la permanenza delle attività imprenditoriali a Capalbio, di promuovere azioni per crearne di nuove, di ricercare ogni strumento possibile per garantire lo sviluppo della comunità in tutti i settori che riguardano l’economia del territorio».

«Per questo già da lunedì – annuncia in conclusione il candidato – aprirò confronti specifici e credo davvero che questo settore imprenditoriale che ha mantenuto alta la produttività di Capalbio debba essere prioritario per il prossimo governo del Comune».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.