Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bianciardi: «Scuole aperte in tutte le frazioni e un nido per i più piccoli. Il futuro riparte da qui»

CAPALBIO – “Scuole aperte in tutte le frazioni e un nido per i più piccoli. Il futuro riparte da qui” ad annunciarlo il candidato sindaco di Adesso per Capalbio, Settimio Bianciardi, durante l’incontro che si è tenuto a Capalbio Scalo, dove sono stati affrontati i temi della scuola e del rilancio dei settori turistico e agricolo».

“Grande partecipazione – spiega una nota del comitato elettorale – decine i cittadini presenti ad ascoltare le proposte del candidato sindaco e dei candidati al Consiglio Comunale in vista delle elezioni amministrative del prossimo 26 maggio. Durante l’evento Bianciardi ha evidenziato e rilanciato una delle sue “decisioni giuste”, ovvero uno dei suoi principali progetti concreti per Capalbio” . “Possiamo emergere e sviluppare le molte potenzialità del nostro territorio solo facendo squadra – ha detto il candidato – attraverso regole comuni, al fine di valorizzare le eccellenze di Capalbio e dare di nuovo vita allo sviluppo della nostra comunità”

Con l’intervento della candidata Patrizia Puccini è anche tornato ad affrontare il tema della scuola e dell’educazione, aspetti al centro del progetto della lista “Adesso Per Capalbio”: “Le scuole devono rimanere aperte su tutte le frazioni, anzi bisogna incrementare le attività e il tempo di permanenza con attività aggiuntive che possano arricchire la formazione degli alunni e rispondere alle esigenze delle famiglie”. “In particolare – ha continuato Puccini – puntiamo alla trasformazione del centro giochi educativo in un nido che possa accogliere anche i più piccoli. Un sistema totalmente integrato che educhi i cittadini sin dall’inizio della loro esperienza sui banchi di scuola”.

Presente all’appuntamento anche Alberto Veronesi, che ha parlato della sua esperienza nel settore ortofrutticolo, fornendo dati interessanti sul volume e sul valore dei prodotti trattati e rilanciando l’importanza dell’associazionismo all’interno del settore. Il prossimo appuntamento sarà al centro storico di Capalbio, alla Sala del Frantoio, lunedì 20 maggio alle ore 21.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.