Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo piano operativo comunale: avrà valore cinque anni. Ecco come cambia il territorio

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – La Giunta Comunale di Massa Marittima ha dato l’avvio al procedimento di formazione del nuovo piano operativo comunale (P.O.C.). Il nuovo strumento della pianificazione urbanistica (in sostituzione del vigente Regolamento Urbanistico Comunale) che sarà redatto in coerenza con il Piano Strutturale Intercomunale (Massa Marittima Montieri e Monterotondo), e andrà a disciplinare l’attività urbanistica ed edilizia di tutto il territorio comunale.

Il P.O.C. avrà una durata quinquennale per quanto riguarda la previsione delle nuove trasformazioni nel territorio mentre detiene una valenza a tempo indeterminato in relazione alla gestione dell’esistente.

Dopo un primo momento di partecipazione svoltosi con l’assemblea pubblica dello scorso 19 febbraio con l’avvio del procedimento è iniziato formalmente il percorso di redazione di uno degli strumenti più importanti per il governo e lo sviluppo del territorio. L’atto di avvio contiene a riguardo la definizione degli obiettivi di piano e le principali politiche comunali per i sistemi insediativi e per il territorio rurale; il quadro conoscitivo di riferimento comprensivo della ricognizione del patrimonio territoriale; lo stato di attuazione della pianificazione nonché la programmazione delle eventuali integrazioni.

Prevista anche la conformazione agli strumenti della pianificazione regionale, PIT/PPR, e l’avvio del procedimento ai fini VAS (Valutazione Ambientale Strategica).
Tutta la documentazione facente parte dell’avvio sarà trasmessa ai soggetti pubblici competenti che nei successivi 60 giorni potranno fornire contributi tecnici, pareri e nulla osta necessari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.