Variante urbanistica, Tei: «Chieste modifiche perché temiamo che la Regione le rigetti»

MAGLIANO IN TOSCANA – «Ieri in un clima più sereno il consiglio comunale ha approvato la variante urbanistica» afferma il consigliere comunale di opposizione al Comune di Magliano in Toscana Giancarlo Tei. «Noi come opposizione abbiamo dato il nostro contributo chiedendo che alcune nuove previsioni inserite e che a nostro avviso possono essere rigettate dalla Regione fossero rinviate, limitando l’approvazione a quanto già concordato con gli altri enti».

«La preoccupazione è che si perda altro tempo e che la variante resti ancora sospesa. La maggioranza ha ritenuto di andare avanti e noi abbiamo deciso di astenerci su gran parte delle osservazioni pervenute ma di dare un voto finale contrario per i timori detti – prosegue Tei -. Comunque speriamo che la variante venga approvata perché ci interessa l’interesse generale e non vogliamo avere ragione per forza. Se le nostre osservazioni dovessero risultare giuste, non canteremo vittoria, ma ci metteremo a disposizione per trovare una soluzione»

Commenti