Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il paese si ferma per il Giro d’Italia: chiusi ambulatori e scuole. L’appello: «Invito tutti a partecipare»

MANCIANO – «Martedì 14 maggio, in occasione della quarta tappa del Giro di Italia, centro diurno e scuole chiuse» a farlo sapere il Comune in una nota.

«Il sindaco di Manciano, Mirco Morini – spiega l’Ente – con un’ordinanza prevede la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, del nido d’infanzia e del centro diurno “Il Delfino” di Montemerano nell’intera giornata di martedì 14maggio, in occasione del Giro di Italia».

«Considerato che l’evento comporta una rilevante modifica della viabilità su gran parte del territorio comunale – chiarisce Morini – in orari coincidenti con quelli di uscita delle strutture scolastiche e sociali del comune, con conseguenti possibili disagi per l’utenza e per la cittadinanza saranno chiuse le scuole. Inoltre, proprio per questa occasione, invito la cittadinanza a partecipare al passaggio della quarta tappa del Giro di Italia, con tifo e con i colori della maglia rosa».

«In occasione del passaggio della tappa – aggiuge la nota – il servizio prelievi ambulatoriali della Asl sarà chiuso. I prelievi del sangue saranno regolarmente effettuati da giovedì 16 maggio».

In occasione del Giro di Italia, inoltre, sarà modificato il servizio di raccolta dei rifiuti. «Vista l’importanza dell’evento – concludono dal Comune di Manciano – la questura ha disposto, per motivi di ordine e sicurezza pubblica, la rimozione dei cassonetti per la raccolta dei rifiuti ubicati lungo il percorso di gara. A seguito di un sopralluogo congiunto con il personale del gestore unico del servizio, Sei Toscana, sono state individuate le postazioni per l’ubicazione dei cassonetti ed è stata valutata la miglior azione per rispondere a questa disposizione e per ridurre il disagio alle utenze interessate».

Ecco le modifiche: spostamento, a distanza di sicurezza dalla resede stradale, del cassonetto in località Cutignolo di Marsiliana (confine comunale con Orbetello); spostamento, a distanza di sicurezza dalla resede stradale, del cassonetto in località Spinicci – bivio per strada comunale Poggio alla Penna; rimozione cassonetti in località La Sgrilla; spostamento, a distanza di sicurezza dalla resede stradale, del cassonetto in località Monte Sugherello; spostamento, a distanza di sicurezza dalla resede stradale, della batteria di cassonetti in loc. Pontelungo; rimozione cassonetti in via Cavalieri di V. Veneto, tratto iniziale del centro abitato di Manciano; rimozione cassonetti in via Cavalieri di V. Veneto, in prossimità del bivio per via San Carlo; rimozione cassonetti in via Circonvallazione Nord, tratto iniziale. E’ possibile visionare gli elaborati redatti d’ufficio Ambiente del Comune di Manciano per i cassonetti in questione, divisi in centri abitati ed aree aperte. Si confida nella fattiva collaborazione e partecipazione di tutta la cittadinanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.