Prima infastidisce i viaggiatori e poi si accascia al suolo: trasferito in ospedale ed espulso

Più informazioni su

GROSSETO – È stata una giovane viaggiatrice in attesa del treno, alla stazione, a chiamare le volanti della polizia, la notte scorsa. Un giovane aveva infatti infastidito lei e altri viaggiatori, impaurendola, prima di accasciarsi a terra.

Durante il controllo gli agenti hanno appurato che il giovane, 27 anni, tunisino, stava male e aveva bisogno di cure mediche, tanto da richiedere i trasporto al pronto soccorso di Grosseto. La visita aveva però appurato che, più che di cure mediche, i giovane necessitava di vestiti caldi per proteggersi dal freddo.

a questo punto gli agenti hanno trasferito il giovane straniero in Questura per gli accertamenti sulla sua identità, scoprendo che era irregolare in Italia e già destinatario del decreto di espulsione della Prefettura di Livorno con relativo ordine del questore di lasciare il territorio italiano.

Il giovane è stato denunciato, e a suo carico è stato emesso un decreto di espulsione del Prefetto di Grosseto e l’ordine di trattenimento presso il Centro di permanenza di Potenza, in attesa del definitivo trasferimento nel proprio paese di origine.

Più informazioni su

Commenti