Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via la raccolta fondi per costruire una spiaggia accessibile a tutti evento

GROSSETO – Quando si ha una disabilità, concedersi una giornata al mare può diventare faticoso, a volte quasi impossibile. Per combattere questa situazione nasce “Tutti in spiaggia”, progetto di crowdfunding promosso dalla Croce Rossa di Grosseto con lo scopo di rendere accessibile un’area della spiaggia libera di Marina di Grosseto a persone con disabilità, garantendo strutture adeguate e assistenza qualificata durante l’estate.

La raccolta fondi partirà mercoledì 8 maggio, in occasione della giornata mondiale della Croce Rossa Italiana, sulla piattaforma di crowdfunding Eppela (www.eppela.com/tuttiinspiaggia).

La campagna è realizzata all’interno dell’iniziativa Social Crowdfunders, percorso di crescita delle organizzazioni non profit, ideato da Siamosolidali, progetto di Fondazione CR Firenze, in collaborazione con la cooperativa Feel Crowd.

L’iniziativa Social Crowdfunders prevede un supporto concreto alla realizzazione di nuovi progetti che aiutino la comunità attraverso sia la leva finanziaria sia mediante l’erogazione di servizi ad hoc. La campagna di crowdfunding ha come obiettivo economico 23.000 euro. Al raggiungimento del 50% del budget, Fondazione CR Firenze raddoppierà la cifra raccolta.

I fondi raccolti grazie alla campagna di crowdfunding serviranno per: l’acquisto delle attrezzature e degli allestimenti (pavimentazione camminamenti speciali, sedie mare adattate, ombrelloni, lettini, gazebo, box rimessaggio, ecc.); la formazione del personale addetto alla sicurezza e all’assistenza in spiaggia; l’accompagnamento e trasporto dei gruppi alla spiaggia, l’organizzazione delle attività ludiche e motorie; l’organizzazione delle attività sociali; le consulenze professionali (psicologi, educatori) e la sorveglianza; pulizia e rimessaggio della spiaggia.

Il lancio della campagna “Tutti in spiaggia” si colloca all’interno della giornata mondiale della Croce Rossa e rappresenta l’inizio di un ricco programma di attività di prevenzione per la popolazione grazie al contributo di medici specialisti impiegati nell’ambulatorio mobile del Comitato.

Il primo appuntamento è fissato il 10 maggio con la presentazione del libro “Dieci medici raccontano” a cura e in collaborazione con Unici (unione nazionale ufficiali in congedo d’italia). Ancora, dall’11 al 13 maggio con le manifestazioni di contorno al Giro d’Italia, con la collaborazione del Comitato CRI di Orbetello. Infine, anche un apericena in collaborazione con i commercianti della galleria organizzato presso il Centro Commerciale Aurelia Antica di Grosseto (11 e 25 maggio).

“Il progetto ‘Tutti in Spiaggia’ ci sta molto a cuore – dichiara Hubert Corsi, Presidente Croce Rossa di Grosseto -. La circostanza che tale progetto sia stato selezionato dalla Fondazione CR Firenze, che ne ha colto la profonda valenza sociale, rappresenta un incoraggiamento, non solo sostanziale, a proseguire un’opera a favore dei più vulnerabili a cui parteciperà con generosa dedizione il nostro volontariato. Ringrazio il Comune di Grosseto per il favore con cui sostiene l’iniziativa, il Centro Commerciale Aurelia Antica, Aurelia Antica Multisala e tutti coloro che, apprezzando il progetto, vorranno contribuire alla sua compiuta realizzazione”.

“La  Fondazione  crede  fortemente  nello  strumento  del  crowdfunding – afferma Gabriele Gori, Direttore Generale di Fondazione CR Firenze -. Questa è la terza edizione del bando Social Crowdfunders che mette a disposizione non solo  risorse  economiche  ma anche un  kit  di  servizi  fondamentali  per  la  buona  riuscita  della  campagna. Ci auguriamo che l’obiettivo di ‘Tutti in spiaggia’ diventi quello di tanti e che questa sfida venga vinta al meglio”.

Il Comitato di Grosseto della Croce Rossa Italiana, presente in città dal 1879, svolge quotidianamente moltissime attività per la popolazione attraverso il supporto di centinaia di volontari che, 24 ore su 24, sostengono i cittadini senza discriminazione di sesso, razza, opinioni politiche o religiose, in conformità a quanto sancito, tra gli altri, dalla Costituzione della Repubblica Italiana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.